Facebook e whatsapp

Facebook decreta ormai anche quali sono i libri più letti e citati, o perlomeno quelli più amati. Da tempo gira sul popolare social network una ‘catena di Sant’Antonio’ che chiede di elencare i dieci libri che hanno cambiato la nostra vita, quelli che più ci hanno colpito, o che comunque sono stati una pietra miliare nella nostra crescita personale.

Adesso tutta la gran massa di post è stata raccolta e organizzata per Paese, dando una visione della cultura letteraria odierna. Il profilo di chi ha partecipato nei vari Paesi (Italia, Francia, India, Brasile, Filippine, Messico, Stati Uniti e Inghilterra) è formato al 70% da donne, mentre l’età media è 35 anni. 

E nel nostro Paese al primo posto c’è Harry Potter. Probabilmente il risultato è dovuto anche alla giovane età dei partecipanti, che quando hanno letto per la prima volta la saga inglese erano bambini. Ma Harry è al primo posto anche in tutti gli altri Paesi analizzati. Da noi, il primo autore italiano compare solo al settimo posto: è Umberto Eco con Il nome della rosa, seguito da Se questo è un uomo di Primo Levi.

La top ten italiana è un mix di fantasy, classici e best seller: Harry Potter e il Signore degli anelli, Jane Austen e Khaled Hosseini. Siamo degli esterofili, in fatto di libri, e non mancano i russi: c’è Bulgakov, Tolstoj, Dostoevskij. Ecco i primi dieci in classifica:

1 Harry Potter – J.K. Rowling
2 Cent’anni di solitudine – Gabriel Garcia Marquez
3 Il ritratto di Dorian Gray – Oscar Wilde
4 Orgoglio e pregiudizio – Jane Austen
5 Il signore degli anelli – J.R.R. Tolkien
6 Il cacciatore di aquiloni – Khaled Hosseini
7 Il nome della rosa – Umberto Eco
8 Il piccolo principe – Antoine de Saint-Exupéry
9 Se questo è un uomo – Primo Levi
10 Mille splendidi soli – Khaled Hosseini