facebook hello

Dopo aver abilitato le chiamate via internet su Messenger e WhatsApp, il social network di Mark Zuckerberg, lancia Hello.

L’applicazione, per adesso disponibile solo per Android, darà informazioni su chi chiama, anche se il numero non è salvato in rubrica. Un progetto che ci riguarda personalmente, in quanto tutto italiano, visto che il product manager è il veronese  Andrea Vaccari.

Nel giorno in cui Google si lancia come operatore mobile virtuale, Facebook rafforza la sua presenza nella telefonia, anche se per vie alternative. Progetto frutto di Creative Labs di Facebook e opera del team di Messenger, Hello è per ora disponibile solo in tre mercati (Usa, Nigeria e Brasile). La novità punta a sostituire il tradizionale ‘dialer’ per le telefonate, che consente di identificare un numero che chiama o di effettuare una telefonata.

Come funziona? Hello si collega a Facebook in modo che l’utente possa visualizzare le informazioni di chi chiama, anche se non è un contatto della propria rubrica, le sue generalità, ma anche informazioni specifiche come il compleanno o il lavoro (se l’utente ha comunque accettato la visualizzazione a tutti). Inoltre dalla stessa applicazione si potranno bloccare contatti indesiderati e si faranno ricerche di persone e luoghi.

[

Ovviamente, sarà possibile anche chiamare e mandare messaggi gratuitamente sfruttando Messenger. Le informazioni che viaggiano su Hello quindi, sono quelle che un utente ha già scelto di condividere su Facebook. Messenger, rappresenta finora, il 10% delle chiamate Voip globali.

Il nuovo Facebook Hello è già disponibile sul Play Store ufficiale di Google, ma al momento non è ancora possibile scaricare l’applicazione nel nostro paese. Fortunatamente da alcune ore è disponibile il file APK installabile su tutti i dispositivi compatibili e scaricabile dal link sottostante, nonostante non sia possibile al momento garantire il corretto funzionamento nel nostro Paese, ne conoscere quali device risultano compatibili. Aspettiamo i vostri commenti per conoscere compatibilità e qualità di questo nuovo Facebook Hello.