facebook-meyer

Pessima figura per Facebook, che attraverso il nuovo servizio “E’ stato un anno meraviglioso”, mostra le foto della figlia morta ad un povero papà.

Stavolta gli algoritmi di Facebook mostrano quando una macchina non possieda emozioni. L’algoritmo che in vista della fine di questo 2014 propone agli utenti una cartolina in viene racchiuso l’anno che volge al termine mostra ad Eric Meyer, noto blogger, la foto della figlia morta all’età di sei anni, per un tumore al cervello, circondata da omini in festa.

La visione non è stata ovviamente gradita al blogger che ha affermato di aver, in precedenza, evitato appositamente di realizzare il sunto del suo 2014 della propria timeline. Ma sembra che l’azienda di Menlo Park abbia con la sua decisione di proporre un anteprima della cartolina sulla timeline degli utenti abbia presentato agli occhi di un padre l’immagine peggiore da proporgli.

Il blogger ha deciso così di proporre a Facebook dei cambiamenti da apportare al suo algoritmo per evitare che altre migliaia di persone si ritrovino come lui nelle condizioni di rivivere, a causa della cartolina di felicitazioni, brutti momenti svoltisi nell’anno che va a chiudersi. Facebook ha subito provveduto per voce del productor manager del progetto, Jonathan Gheller, ha scusarsi con Eric Meyer per il dolore causato dalla sua iniziativa.