Masquerade app per selfie

Masquerade entra a far parte dell’orbita di Facebook. Nessuna speculazione od ipotesi plausibile, giacché ad ufficializzare l’acquisto dell’app per selfie divertenti è lo stesso Mark Zuckerberg, a mezzo di un post divulgato dal proprio profilo personale nel social network di riferimento. Con tanto di maschera di Iron Man a suggellare ed impreziosire l’annuncio. Che al numero uno di Facebook piacciano davvero i selfie goliardici? Può darsi, ma dietro all’acquisto di Masquerade, applicazione per Android e iOS, si celerebbe un progetto ben più ampio e, soprattutto, una forte risposta alla rivale Snapchat, che lo stesso Mark Zuckerberg tentò – secondo indiscrezioni snocciolate dal sito web TechCrunch – di acquistare, mettendo sul piatto una cifra di 3 miliardi di dollari sull’unghia.

Masquerade, conosciuta altresì sotto l’acronimo di MSQRD, è un app per selfie divertenti lanciata sul mercato lo scorso dicembre. Il successo fu subito notevole, allorché stime di Sensor Tower sostengono come siano ben 12,6 milioni il numero di utenti che hanno provveduto a scaricare l’applicativo di cui trattasi. Merito della sua struttura cardine, incentrata sulla sovrapposizione di maschere e filtri al volto della persona dedita all’autoscatto. Per un momento si potrà quindi vestire i panni di Leonardo di Caprio, con tanto di fatidica statuetta degli oscar innalzata al cielo. O persino assumere le sembianze si Conchita Wurst.

Le cifre dell’acquisto di Masquerade sono ancora ignote, ma è plausibile ritenere che Facebook abbia sborsato diversi milioni di dollari per averla con sé. Molto più dei 117 milioni che Apple avrebbe offerto all’ideatore del software, rifiutati senza batter ciglio. Così come occorso in precedenza con WhatsApp e Instagram, anche l’app per selfie divertenti resterà indipendente e slegata da qualsivoglia richiamo di Facebook. Sarà però interessante capire come Mark Zuckerberg intenderà sfruttare l’acquisizione messa a segno per migliorare ulteriormente il proprio social network e se, in particolare, l’impiego dei filtri tipico di Masquerade verrà traslato anche in Facebook. Una cosa sembra esser comunque certa: i video ed i messaggi multimediali sembrano interessare parecchio i player più quotati del mercato, ed il CEO del social network a tinte blu ha sicuramente messo a segno un colpo importante acquistando l’app per selfie divertenti.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteAmazon Italia sconta di oltre 300 euro la MicroSD SanDisk da 200 GB
Prossimo articoloHTC 10, su Twitter arrivano due nuove presunte foto