facebook

Mark Zuckerberg annuncia l’apertura a Parigi del primo centro di ricerca internazionale sull’intelligenza artificiale di Facebook.

Mark Zuckerberg, re dei social network, continua ad investire in ricerca e sviluppo, annunciando direttamente dal proprio profilo ufficiale su Facebook, l’apertura del primo centro di ricerca internazionale sull’intelligenza artificiale a Parigi, realizzato con l’intenzione di sviluppare nuovi complessi algoritmi, che consentano alle macchine di apprendere in modo chiaro e rapido, testi, immagini e contesti, così come farebbe un essere umano.

[

Facebook e l’intelligenza artificiale

Il centro di ricerca internazionale sull’intelligenza artificiale di Facebook a Parigi, sarà diretto da Yann Lecun e sarà composto inizialmente da un team di sei scienziati che successivamente arriveranno a 30 elementi e, come dichiarato dallo stesso Zuckerberg, collaborerà a stretto contatto con l’INRIA, Istituto di ricerca informatico e robotico francese, condividendo con le comunità open source, documenti e pubblicazioni sulle ricerche avviate nella nuova struttura.

“Sono eccitato per l’apertura del primo centro di ricerca internazionale di Facebook per l’intelligenza artificiale a Parigi. Una delle nostre iniziative a lungo termine è quello di costruire una nuova generazione di servizi internet che siano più intuitivi e possano più facilmente indirizzarci su argomenti che interessano attraverso la comprensione del significato di voce, testo, immagini, video e altre informazioni. Il nostro nuovo team di Parigi ci aiuterà a condurre la nostra ricerca nell’apprendimento automatico. Continueremo la condivisione di tutte le nostre intuizioni con le comunità di ricerca dell’A.I. attraverso pubblicazioni, open source e la collaborazione con altri ricercatori. Stiamo anche investendo nei migliori istituzioni scientifiche e abbiamo un accordo di collaborazione con l’INRIA. Questo apre nuove opportunità di studio congiunto per professionisti di talento nella ricerca, dottorandi e ricercatori post-dottorato. La Francia dispone già di una delle più forti comunità di ricerca di intelligenza artificiale del mondo, quindi pensiamo che questa possa essere la casa ideale per la nostra nuova squadra. Sono entusiasta, per noi è un altro passo verso il futuro del computing e su come collegare il mondo.”– queste le parole di Zuckerberg sul proprio profilo Facebook.

Il nuovo centro di Parigi, si affiancherà a quelli già esistenti di New York e California e, come scritto da Zuckerberg, potrebbe portare in pochi anni ad una vera rivoluzione nel settore dell’intelligenza artificiale, con dispositivi in grado di “capire” il mondo che ci circonda e fornire soluzioni ed aiuti in modo predittivo e preciso.

LG G3 e' disponibile online da ePrice a soli € 381,99

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo iPhone in arrivo nei primi mesi del 2016?
Prossimo articoloAsus EeeBook E202: CPU Intel Braswell e Windows 10