Facebook a pagamento, potrebbe non essere più una Fake News

Facebook a pagamento, potrebbe non essere più una Fake News

Ricorderete di certo quel periodo in cui tutti condividevano catene di Sant’Antonio per non far diventare Facebook a pagamento. Catene che vi avranno fatto saltare i nervi sicuramente, questa volta la questione è diversa perché lo stesso CEO Mark Zuckerberg ha confermato che la società sta studiando nuovi modi per monetizzare e tra questi potrebbe rientrare anche un abbonamento alla piattaforma.

Una sorta di tassa da pagare mensilmente che eliminerebbe ogni tipo di pubblicità da Facebook. Voi sareste disposti a pagare per utilizzare GB senza l’ombra di una pubblicità? La questione è davvero delicata.

Facebook a pagamento sempre più realtà

Facebook

Il punto è questo, l’anno scorso Facebook ha generato 41 miliardi di dollari di entrate. Eliminare la pubblicità significherebbe perdere tutto, va quindi studiato un altro modo per riuscire a generare soldi.

Gli utenti si lamentano della troppa pubblicità, ecco quindi che una soluzione potrebbe essere quella di creare una nuova piattaforma Facebook a pagamento con un canone mensile da pagare.

Se verrà davvero percorsa questa strada il CEO Mark Zuckerberg rassicura comunque tutti visto che una versione free di Facebook esisterà sempre. Ora parola a voi, siete disposti a pagare per eliminare la pubblicità da sopra il social? Beh, noi onestamente no.

Fonte | Bloomberg