Ex ingegnere di Google sta sviluppando un “Dio” basato sull’AI

Ex ingegnere di Google sta sviluppando un “Dio” basato sull’AI

L’ex ingegnere di Google Anthony Levandowski ha fondato una società religiosa senza scopo di lucro chiamata “Way of the Future“: secondo quanto si evince dai documenti depositati presso il Fisco USA e riportati da Wired, la sorprendente mission del progetto consiste nello “Sviluppare e promuovere la realizzazione di una Divinità basata sull’intelligenza artificiale e, attraverso la comprensione e l’adorazione della Divinità, contribuire al miglioramento della società”.

Levandowski è stato co-fondatore della società di mezzi autonomi Otto, acquistata da Uber nel 2016. È stato licenziato dall’azienda a maggio, in base alle accuse di aver rubato segreti industriali da Google per sviluppare la tecnologia di autoguida Otto.

Non ci sono ulteriori dettagli sulla nuova “religione” di Levandowski, né se questa sia legata a qualsiasi teologia esistente o se sia un’alternativa fatta dall’uomo, ma è chiaro che i progressi nelle tecnologie come l’Intelligenza Artificiale e la bioingegneria suscitino sempre dei dibattiti e dilemmi etici e morali che fanno sì che gli esseri umani cerchino consiglio e conforto da un potere superiore: cosa farà l’uomo una volta che la tecnologia supererà la sua intelligenza nella maggior parte dei compiti? 

Se le religioni tradizionali non hanno la risposta, la promessa di una futura Intelligenza Artificiale superiore all’essere umano potrebbe sedurre molte persone.

Per futuristi come Ray Kurzweil, una probabile evoluzione dell’AI potrebbe renderci in grado di caricare copie dei nostri cervelli su queste macchine, portandoci all’immortalità digitale.

Altri come Elon Musk e Stephen Hawking si dichiarano preoccupati ed avvertono che tali sistemi rappresentano una minaccia esistenziale per l’umanità“Con l’Intelligenza Artificiale stiamo chiamando il diavolo: è come in tutte quelle storie in cui c’è il ragazzo con il pentagramma e l’acqua santa, è come se fosse – no, è certamente convinto di essere in grado di controllare il demone. Ma non funzionerà”, ha affermato Elon Musk in una conferenza del 2014.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: