Essential Phone si aggiornerà ogni mese con nuove patch di sicurezza

    Essential Phone

    Essential Phone è ormai ufficiale da qualche giorno, eppure sono ancora diversi gli approfondimenti e le notizie in merito, segno di uno smartphone che è riuscito a far centro ed a destare attenzione nei riguardi di stampa, appassionati e addetti ai lavori. Il manifesto del telefono <<essenziale>> di Andy Rubin, co-fondatore di Android ed ex-Googler, si riverbera in un prodotto completissimo sia in termini di componentistiche hardware che di cura estetica, impreziosita dallo sfruculiante mix di titanio, ceramica e Gorilla Glass 5.

    Essential Phone, che non avrà alcun logo distintivo tanto da esser solamente conosciuto sul mercato per via del suo appellativo tecnico (Essential PH-1), promette insomma di differenziarsi dalla gran massa di smartphone, abbracciando soluzioni gettonate tra i geek a mera semplicità di utilizzo. Per farlo occorre far leva su un sistema operativo (Android, nello specifico) completo, efficace, privo di qualsivoglia bloatware e, soprattutto, costantemente aggiornato e supportato. Un fattore quest’ultimo che rientra di diritto tra i sei punti nevralgici scanditi dallo stesso Andy Rubin: <<I dispositivi non devono diventare obsoleti ogni anno. Piuttosto, dovrebbero evolvere con voi>>. Ci aspettiamo, come logica conseguenza, update scanditi nel tempo, tali da portar Essential Phone a stretto gomito con Google Pixel e Pixel XL, i portabandiera dell’ultima esperienza software del gigante di Mountain View.

    Lo slogan si riverbera d’altronde in una comunicazione che la stessa Essential ha precisato a mezzo Twitter. In risposta ad una precisa domanda degli utenti, la società di Rubin ha infatti promesso <<aggiornamenti di sicurezza mensili>>, alla stessa stregua dei Google Pixel e Nexus. Oltre che smartphone BlackBerry, aggiungeremmo noi. Vedremo se le dichiarazioni troveranno effettivamente conferma. Di certo è che Essential Phone sarà (almeno dapprincipio) disponibile soltanto negli Stati Uniti, là dove è commercializzato ad un prezzo di listino di 699 dollari.

    VIAPhoneArena
    CONDIVIDI