Esperienza iPhone X sotto le aspettative, non tutte le app sono ottimizzate

Esperienza iPhone X sotto le aspettative, non tutte le app sono ottimizzate

Con l’avvicinarsi del lancio di iPhone X sta iniziando a comparire in rete il primo materiale sul prodotto. Il dispositivo si differenzierà esageratamente da iPhone 8 ed 8 Plus perché dotato di uno schermo borderless e funzioni inedite di iOS 11. Sebbene sia il vero top gamma purtroppo non ha ricevuto tutte le attenzioni che merita visto che la maggior parte delle app non sono ottimizzate a dovere per il nuovo prodotto.

iOS 11 su iPhone X non è ottimizzato come non lo sono le app

Il device dispone di una banda nera superiore che fa da isola per tutti quelli che sono i sensori, tra cui Face ID, reparto fotografico e via discorrendo. Questa è ben evidente soprattutto con schermo acceso, insomma è possibile non notarla. La banda occupa un bel po’ di spazio e come ci fa notare un nuovo video le app non sono ottimizzate correttamente e spesso vari elementi grafici potrebbero sovrapporsi (o quasi) alla banda.

[trovaprezzi prodotto=’iPhone 8′]

Per esempio in questo nuovo video viene mostrata l’applicazione Instagram. Come è possibile notare il logo dell’app in alto va quasi a toccare la banda risultando non solo brutto da vedere, ma anche imbarazzante visto il livello di attenzione che Apple pone nelle sue direttive per la realizzazione di app. Chi ha realizzato il video dice che ci sono tante altre applicazioni che soffrono del medesimo problema, ci vorrà tempo prima che tutto venga sistemato.

Visualizza la scheda tecnica del prodotto -> Clicca qui