A giudicare dalla velocità con cui lo store online americano Microsoft ha esaurito i suoi tablet Surface Pro da 128GB, si direbbe che il modello è riuscito a toccare le giuste corde tra il pubblico appassionato di elettronica. Sempre in America (ma anche in Canada) sembra inoltre che nei principali negozi al dettaglio le scorte stiano altresì esaurendosi, a differenza del modello da 64GB che appare l’unico a beneficiare ancora, al momento, di una nutrita fornitura. Certo, bisognerebbe sapere con esattezza quante unità siano effettivamente state distribuite prima di consacrare questo ipotetico successo, e l’impresa risulterebbe alquanto ardua dal momento che l’azienda si è astenuta dal rivelare i dati di vendita; però è sicuro che questo primo esperimento di Microsoft nella realizzazione di PC con architettura x86 non è andato niente male… soprattutto se si considera il prezzo non propriamente alla portata di tutti (circa 670 euro)!

CONDIVIDI
Articolo precedenteGresso presenta la nuova linea di telefoni di lusso al Titanio
Prossimo articoloRumors sul trio LG Optimus L3 II, L5 II, L7 II non ancora annunciati