Entro fine anno WhatsApp si sposta sui server di Facebook

Sono sempre più insistenti le voci che vedrebbero l’applicazione WhatsApp in procinto di migrare sui server di Facebook entro la fine di quest’anno: dopo le prime indiscrezioni trapelate sul profilo Twitter di WABetaInfo anche la CNBC ha riportato alcune rivelazioni da una fonte attendibile.

La fonte citata dalla CNBC affermerebbe che entro la fine del 2017 l’infrastruttura WhatsApp si sposterebbe dai server dell’attuale IBM ai data center di Facebook in piedi fin dal 2010 al fine di risparmiare i circa 2 milioni di dollari al mese per l’affitto dei server IBM. Una mossa a dir poco logica dato che la nota applicazione di messaggistica istantanea è di proprietà di Facebook fin dal 2014.

Sempre secondo la fonte pare che IBM a seguito di ciò accuserà un duro colpo, dato che WhatsApp sarebbe nella top 5 dei più importanti clienti dell’azienda, anche se tale dichiarazione è stata prontamente smentita dalla società.

Naturalmente gli utenti non si accorgeranno del cambiamento, dato che si tratta di un aspetto tecnico del servizio che non andrà ad incidere sulle sue funzionalità né su eventuali scambi di dati tra i due social, un tema finito recentemente al centro di numerose polemiche. Ad ogni modo, sembra che tale aspetto rimarrà immutato e che entrambi i social network condivideranno sì  la stessa infrastruttura, ma proseguiranno nell’essere due applicazione completamente distinte e separate tra di loro.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: