Recensione endoscopio wireless da Depstech

Recensione endoscopio wireless da Depstech

Non è sicuramente raro perdere un piccolissimo oggetto tra due divani o dietro al comodino e la domanda che tutti si pongono in questo caso è: “Dove sarà finito?” Non resta quindi che sporcarsi le ginocchia e tentare la fortuna muovendo la mano a destra e sinistra. In realtà esiste una scappatoia, o meglio, una strada secondaria che può semplificare parecchio la situazione. Stiamo parlando di un endoscopio wireless prodotto da Depstech, uno dei maggiori brand in questo ambito. Ovviamente gli utilizzi di tale dispositivo possono essere molteplici, visto che in confezione sono presenti ulteriori accessori. In particolare si trattano di: un semplice gancio, uno specchietto che consente di utilizzare la videocamera in maniera differente e un magnete, sempre molto utile nel caso in cui si volesse attirare qualcosa. Ovviamente non mancano anche due cavi: uno con due uscite micro USB e uno con una micro USB e una USB di tipo A.

L’endoscopio

Il prodotto in sé si presenta invece con una base in plastica, sicuramente non di qualità ottima, nella quale sono posizionati la levetta di accensione e spegnimento, una rotellina adibita all’accensione e regolazione del flash e due LED che confermano la connessione wireless con lo smartphone o tablet. Ricordiamo infatti che, essendo Wi-fi, si accoppia con qualsiasi dispositivo, sulla quale dovrà essere presente l’applicazione ufficiale dell’azienda (disponibile gratuitamente sia per Android che iOS). Per eseguire il collegamento basterà accendere l’endoscopio, recarsi nelle impostazioni del Wi-fi del Device al quale si dovrà collegare e cliccare sul nome dell’endoscopio (reperibile sull’adesivo alla base). 

La sua lunghezza è di 3.5m, ma per la quasi totalità dei casi non vi ritroverete a superare il metro di estensione. La flessibilità è molto affidabile, sopratutto vicino alla telecamera, dove a volte si fa anche fatica nel modificarne la posizione. Parlando invece della fotocamera integrata, si tratta di un modulo da 2 Megapixel in HD, circondato da LED regolabili in base alla luminosità richiesta. E’ ovviamente possibile scattare foto JPG e registrare filmati AVI, scegliendo tra tre diverse risoluzioni, ovvero: 320 x 240, 640 x 480 e 1280 x 720 (in basso alcune istantanee comparative di prova all’interno di una serratura). Complessivamente le foto non escono affatto male e il flash consente di illuminare a piacere la scena di nostro interesse. Anche i video sono abbastanza fluidi ma per avere un risultato più gradevole sarà necessario attivare la risoluzione più elevata dalle impostazioni dell’app. Ovviamente per l’utilizzo base dell’endoscopio tutto ciò basta e avanza e non si sente l’esigenza di ulteriori miglioramenti. 

L’app 

L’applicazione Depstech può essere scaricata gratuitamente sia dal Google Play Store che dall’App Store di Apple. E’ compatibile con Android 4.4 e successivi e con iOS 8 e successivi. La schermata principale è formata sostanzialmente dalla visione in tempo reale delle riprese dell’endoscopio. Il LIVE è praticamente perfetto, segno che il chip Wi-fi installato al suo interno possiede performance degne di nota. Lateralmente notiamo poi tutte le varie operazioni possibili, ovvero: tasto di scatto, avvio registrazione video, rotazione della visuale di 90 gradi, cartella file con tutte le immagini e clip e impostazioni, dalla quale sarà possibile modificare tutti i parametri. Non si tratta forse di un servizio eccellente ma fa il suo lavoro senza grossi intoppi. Cosa molto fastidiosa è il fatto che non si capisce quando effettivamente una foto è stata scattata, poiché non appare alcuna animazione o segnale di avvenuta operazione. Per il resto, nulla di drammatico, visto che l’app dialoga anche con la galleria del dispositivo, garantendo il salvataggio dei file in locale. 

Conclusioni 

Il prezzo richiesto da Depstech per questo endoscopio Wireless è di 29,99 euro su Amazon, che se paragonato alle sue caratteristiche e ad altri prodotti del genere non è sicuramente una spesa così difficile da accettare. Inoltre, il fatto che si accoppi allo smartphone tramite Wi-fi non è da sottovalutare su questa fascia di prezzo. Dalla sua abbiamo anche una completa impermeabilità con certificazione IP67, perfetta per eventuali immersioni. Questo tipo di prodotto può essere utilizzato per diversi scopi e la presenza di ulteriori ganci in confezione lo rendono un dispositivo da possedere in casa ed utilizzare per qualsiasi evenienza. Potete avere maggiori informazioni ed eventualmente acquistare l’endoscopio Wireless di Depstech cliccando sul collegamento in basso.

Pagella Recensione

Valutazione

Materiali

Qualità fotografica

Funzionalità e accessori

Conclusioni

3

Depstech è riuscita a creare un endoscopio completante wireless e abbastanza rigido da riuscire, in ogni occasione, a rivelarsi molto affidabile. Il prezzo così basso è ovviamente dovuto all'utilizzo di materiali abbastanza scarsi, che in realtà si notano soltanto alla base, assemblata appunto con plastica non molto resistente. La qualità fotografica è degna di un accessorio secondario come questo e non si sente l'esigenza di richiedere qualcosa in più. Se vi serve un endoscopio, eccolo qui!