emulatore android l 64bit

Ormai le notizie su Android L circolano già da un bel po’ di tempo. A quanto pare ora se ne aggiunge una nuova: la nuova release del Sistema operativo di casa Google sarà a 64bit, ed ora è disponibile l’ emulatore a 64bit del sistema operativo, ma solo per le architetture Intel x86.

Quest’emulatore è esclusivamente per gli sviluppatori in quanto permette sia il testing delle applicazioni che agli sviluppatori di approcciarsi con i nuovi vantaggi che l’architettura può dare.

Non aspettatevi chissà quali miglioramenti, moltissime app continueranno ad essere come sono state programmate, a 32 bit, ma per i nuovi software si aprono nuovi orizzonti.

Più spazio in memoria indirizzabile, un numero maggiore di registri ed un nuovo set di istruzioni per le app.

Android Dev ha anche annunciato che le app scritte in Java potranno accedere a tutti i nuovi “benefit” automaticamente, mentre quelle scritte tramite Android NDK dovranno fare dei cambiamenti.

Restiamo, pertanto, in attesa dell’emulatore per gli ARMv8.