Elettronica a viaggio

Vacanze hi-tech: un must al quale gli italiani non possono (e non vogliono) sfuggire. Perché anche quando andiamo in viaggio d’estate, verso questa o quella meta turistica, la tecnologia risulta essere fondamentale per garantirci tutte quelle comodità che normalmente sfrutteremo ogni giorno, e anche altre che invece trovano un loro perché soprattutto in vacanza. Sempre a patto di non esagerare con i device elettronici. Per tale ragione, dovrete sempre sapere con esattezza cosa portarvi in vacanza, e quali dispositivi tecnologici mettere in valigia, sacrificando quelli superflui, che comunque ritroverete poi al ritorno dalle vostre vacanze.

Lo smartphone

Ecco: lo smartphone fa parte di quei device hi-tech ai quali è impossibile rinunciare, durante la nostra quotidianità, così come in vacanza. Ed è facile capirne il motivo: grazie alle connessioni Internet possiamo navigare tenendo la rete sul palmo della nostra mano, dunque utilizzare il web per ammazzare il tempo, per informarci e per scoprire magari qualche attrazione nelle vicinanze, o un buon ristorante. E poi con il roaming oggi potete andare all’estero e parlare al telefono come se foste in Italia, senza altri costi.

Il navigatore

Anche il navigatore è fondamentale per un viaggio, perché senza di esso rischiereste di perdervi in questo o quel percorso, perché orientarsi in strade sconosciute è spesso un’impresa titanica soprattutto quando viaggiate in automobile. Inoltre, aziende come ad esempio Coyote hanno lanciato un navigatore offline, che funziona dunque anche senza accesso alla rete: utilissimo quando non c’è Internet e non sapete proprio che pesci prendere.

Il Kindle

Leggere un buon libro in viaggio? Un’operazione sempre consigliata. Utilizzare il Kindle per caricare i vostri e-book preferiti? Una soluzione hi-tech da portare con voi in vacanza. Ma il Kindle può in realtà essere utilizzato anche per tante altre cose: ad esempio per caricare le scansioni dei vostri documenti d’identità o dei vostri biglietti, così da velocizzare l’imbarco senza armeggiare con fogli e foglietti vari, sempre molto facili da smarrire.

Il carica-batterie

In viaggio potreste portarvi anche tonnellate di dispositivi elettronici, ma come fare se non porterete anche i rispettivi cavi di alimentazione o carica-batterie? Attenzione dunque a non dimenticarvi i cavetti USB o gli altri carica-batterie necessari per dare nuova energia al vostro smartphone, e agli altri device che avete deciso di portare con voi in vacanza. Senza, potreste davvero correre il rischio di rimanere sprovvisti di quei dispositivi così importanti per il vostro comfort e per il vostro divertimento, e non è detto che troverete dei negozi di elettronica aperti per ovviare al problema e per comprarne di nuovi: ricordatevi che è estate.

Le cuffie

Oggi le cuffie sono dispositivi elettronici incredibilmente avanzati: fra cuffie wireless con tecnologia di connessione a contatto NFC, e auricolari bluetooth sempre più tecnologici, la possibilità di ascoltare musica e nel mentre di parlare al telefono sono infinite. Assicuratevi però che le cuffie siano adatte al viaggio: ciò significa valutare la tipologia di prese (ad esempio se viaggiate in aereo) e verificare che siano dotate di tecnologia di isolamento dai rumori esterni.