Ecco perché Xiaomi ha eliminato dai nuovi top gamma il jack audio da 3,5mm

Ecco perché Xiaomi ha eliminato dai nuovi top gamma il jack audio da 3,5mm

Xiaomi ha eliminato dai suoi recenti top di gamma il jack audio da 3,5mm, un connettore per molti essenziale, per altri invece l’assenza di questo componente non fa molta differenza in quanto molti utenti utilizzano ormai accessori audio Bluetooth. Tuttavia la casa cinese si è sentita comunque in dovere di dare una propria motivazione.

Questo componente non è stato eliminato per andare a risparmiare qualche centesimo sul costo di assemblaggio, come in molti pensavano, ma si tratta di un’azione mirata a migliorare la qualità della connessione del device, quindi il suo funzionamento.

Xiaomi dice addio al jack audio da 3,5mm

Xiaomi Mi A2
Xiaomi Mi A2

Xiaomi ha deciso di rimuovere il jack audio da 3,5mm dai suoi nuovi device sia per risparmiare spazio interno, che può essere utilizzato per altre funzionalità. sia perché in questo modo vanno a ridursi le interferenze con le antenne, migliorando quindi la ricezione del segnale.

Ecco quindi che invece di studiare un modo per cercare di risolvere il problema la casa cinese lo ha eliminato a priori liberando importante spazio per utilizzare per altri componenti. Il ragionamento non è sbagliato se vogliamo, ma certamente non renderà felice tutti gli utenti con in possesso un buon paio di cuffie dotato di questo connettore. Le cuffie USB Type-C o Bluetooth di alta qualità tendono ad essere costose e spendere altri soldi anche per le cuffiette potrebbe essere fastidioso.

Via | AndroidHeadlines