Android 6.0 Galaxy

Con il rilascio graduale di Android 6.0 per i dispositivi della Gamma Galaxy, cominciando ovviamente dal Galaxy s6 e dal Galaxy S6 Edge, oltre ad aggiornarsi l’intero sistema operativo arrivano alcune interessanti novità introdotte nella personalizzazione Samsung.

Per cominciare Samsung introduce direttamente la nuova versione del browser stock Samsung che successivamente sarà possibile anche scaricare separatamente dal Play Store; la versione 4.0 porta con se le ultime specifiche per gli sviluppatori di oggi, segnando il massimo dei voti su HTML5 test di compatibilità dal World Wide Web Consortium. L’altra novità interessante riguarda la nuova funzionalità Cross App: sarà possibile interagire con altre app partendo da quella che stiamo utilizzando, da qui il termine “cross”. Attualmente già possiamo farlo tramite ad esempio whatsapp: un messaggio contenente un link ci da la possibilità di aprirlo direttamente nel browser predefinito e passando direttamente alla navigazione attraverso l’app precedente.

 

Un’altra novità introdotta riguarda direttamente la Gear VR: ci sarà il supporto alla navigazione web attraverso il dispositivo sviluppato da Samsung in collaborazione con Oculus VR per la realtà aumentata molto pubblicizzata negli ultimi mesi. Infine, parlando sempre di novità introdotte, troveremo la regolazione dell’audio direttamente durante la ri

Insieme con le caratteristiche Samsung con il browser Internet 4.0 e la cross app, Android 6.0 porta anche diverse nuove aggiunte utili. Ci sono due nuove funzioni di risparmio energetico con la modalità Doze (quando il dispositivo è scollegato e in stand-by per un periodo di tempo) e la modalità standby App (che determina se un app è inattiva). Per l’audio, Marshmallow ora supporta il protocollo MIDI e consente agli utenti di recuperare un elenco di tutti i dispositivi audio collegati al sistema.Gli utenti, inoltre potranno avere un controllo maggiore sui permessi di esecuzione, gestendo direttamente le autorizzazioni delle app.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC One M10 si mostra in video attraverso un nuovo render
Prossimo articoloHTC One M9, pubblicato il kernel relativo ad Android 6.0 Marshmallow