Il team del celebre portale starebbe da ieri sviluppando un metodo per consentire agli utenti di eseguire direttamente ricerche di prodotti ed acquisti su Twitter. Per una piccola percentuale di utenti americani (che nel tempo è destinata a crescere), alcuni Tweets inviati da personale che collabora all’esperimento esporranno un pulsante “Buy”, che permetterà di acquistare direttamente dal Tweet stesso.

Si tratta del primo passo per completare la funzione twitter attualmente in fase di realizzazione che renderà utile e agevole – ed anche divertente, si spera! – fare acquisti tramite dispositivi mobili. Gli utenti avranno accesso ad offerte e prodotti non reperibili attraverso altre vie, e potranno eseguire ogni tipo di scelta proprio dalle applicazioni Twitter per Android e iOS; anche i venditori, naturalmente, beneficeranno di questa iniziativa poiché avranno a disposizione un nuovo metodo per trasformare in vendita commerciale il rapporto diretto che hanno con i loro seguaci. Naturalmente lo staff Twitter non sta realizzando tutto questo da solo: sono state siglate collaborazioni con Fancy (@fancy), Gumroad (@gumroad), Musictoday (@Musictoday) e Stripe (@stripe) quali piattaforme atte ad ospitare questo primo esperimento; l’intento è poi quello di aggiungere sicuramente altri partner in futuro.

Nel suddetto esperimento, un intero acquisto potrà essere completato in pochissimi tap. Dopo aver eseguito un tap sul pulsante “Buy”, si ottengono infatti ulteriori dettagli sul prodotto e si viene predisposti all’inserimento dei dati per il pagamento. Una volta inserito e confermato l’ordine, le informazioni ad esso relative vengono inviate al venditore affinché esegua la spedizione.

 

BuyNow_FINAL_IMAGE

 

Twitter ha concepito questo esperimento mettendo al primo posto la sicurezza dell’utente. Dopo la prima transazione i dati dell’acquirente relativi al pagamento e alla spedizione vengono criptati e conservati al sicuro, in modo tale che egli possa in futuro riacquistare comodamente sul social network senza dover reinserire da capo le proprie credenziali. Naturalmente tali informazioni possono anche essere rimosse dal proprio account in qualsiasi momento lo si desideri. La propria carta di credito viene elaborata anch’essa in tutta sicurezza e, in assenza di autorizzazione, non viene in alcun modo condivisa col venditore. Per ulteriori informazioni circa le politiche adottate da Twitter sulla sicurezza e la privacy è comunque possibile visitare questa pagina di Assistenza.

L’esperimento avrà inizio con un gruppo di artisti, marchi celebri ed organizzazioni non a scopo di lucro: per coloro che intendessero seguirli fin d’ora ecco a seguire un dettagliato elenco con relativo contatto… chissà che nelle prossime settimane non si presenti qualche offerta allettante!

 

Fonte

CONDIVIDI
Articolo precedenteWhatsapp per i dispositivi iOS si aggiorna alla versione 2.11.9
Prossimo articoloIl Samsung Galaxy S5 Active è in arrivo in Europa a 629€