Fight Ebola è il sito su cui verranno registrate parte delle donazioni che arriveranno dalla campagna di sostegno promossa da Google. Dopo l’inserimento all’interno di Facebook del pulsante dona che punta a sostenere le associazioni che in questo periodo in Africa si occupano di debellare l’Ebola ora anche Google decide di fare la propria parte e mettere mano al portafogli.

La lotta contro l’Ebola cattura anche Google che rende nota la propria partecipazione in sostegno di quattro associazioni, a cui la stessa società parteciperà versando 10 milioni di dollari. L’iniziativa di Google e quella di devolvere in beneficenza due dollari per ogni dollaro donato dai propri utenti.

Con l’arrivo in questa corsa contro l’Ebola di Google vediamo come anche la solidarietà diventi social e semplice con l’aiuto dei colossi del web che cercano così di scrollarsi di dosso anche la brutta nomea di rapaci, sciacalli, sempre a caccia delle nostre informazioni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCi sono più connessioni attive che abitanti sulla Terra
Prossimo articoloMasque Attack, nuovo malware per iOS mette a rischio i dati degli utenti iPhone ed iPad