ea-star-wars

Durante il corso dell’ultima Nasdaq Investor Program Conference (precisamene la 35esima), il presidente di EA Games, Blake Jorgensen, ha dichiarato che per potersi trovare alle prese con il prossimo Battlefield si dovrà pazientare non poco. Si parla, infatti, di un periodo di almeno un biennio mentre, per Star Wars Battlefront 2, viene confermato in via definitiva il prossimo 2017.

L’ultimo popolare gioco sarà messo in risalto per il fatto di annoverare tra i contenuti anche scene tratte dai nuovi film della serie, con un previsto ampliamento dell’esperienza di gioco ad opera di EA, che renderà questo capitolo molto più emozionante del precedente. Allo stato attuale, comunque, l’interessato non ha comunicato la presenza di una campagna single player all’interno del titolo, sebbene le voci di corridoio si siano più volte prodigate ad avvalorare la tesi secondo cui l’ultimo episodio non sarà da incentrarsi a senso unico sul comparto multiplayer.

Non ci resta che aspettare e vedere che succede, in modo da avere più informazioni ed un quadro completo della situazione attuale verso cui solo EA Games può fornire riscontro certo. Intanto, ricordiamo che il 6 dicembre debutterà l’ultimo DLC dedicato proprio a Star Wars Battlefront, ovverosìa Rogue One Scarif, dedicato all’omonimo film spin-off in arrivo il 15 dicembre in Italia. Al suo interno quattro nuove mappedue nuovi eroi  ed anche una nuova modalità di gioco.

VIA