Ieri durante la conferenza E3 2017 di EA Play abbiamo avuto modo di vedere in azione il nuovissimo Need For Speed Payback, il nuovo capitolo della saga che in gran parte si discosta da quanto visto in NFS 2015 puntando ad uno stile molto simile a quelli che sono i film della serie Fast and Furious.

need for speed paybackNel nuovo gioco quindi ancora una volta protagoniste le automobili, vestiremo i panni di 3 differenti piloti, corrispettivamente Jesse, Mac e Tyler, a seconda del personaggio che andremo ad utilizzare avremo accesso a tutta una serie di eventi. Il passaggio da un pilota all’altro dovrebbe avvenire in maniera molto simile a quanto offerto oggi da Grand Theft Auto V. Grazie al primissimo gameplay dell’E3 è possibile vedere a cosa andremo incontro e non a tutti piace l’idea.

Ghost Games ci ha però voluto rassicurare, al centro dell’esperienza ci sarà ancora la personalizzazione delle auto, le gare clandestine avranno una posizione di assoluto rilievo nel titolo. Man mano che però andremo avanti nella storia avremo alcune missioni sceniche proprio come visto in apertura nel video. Chi ha avuto modo di provare la demo all’E3 è rimasto davvero impressionato dal numero di modifiche che il nuovo Need for Speed Payback permette di effettuare sulle auto, anche meglio di quanto visto in NFS Underground.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: