Dropbox e Microsoft

Il noto servizio Dropbox è stato vittima di un attacco hacker piuttosto grave. Stando ad alcune fonti, infatti, sono state violate oltre 68 milioni di password. Il noto servizio di archiviazione di file foto e documenti ha reso noto che l’attacco hacker avviene nella seguente modalità. L’utente che è vittima dell’attacco informatico riceve una mail che all’apparenza proviene dallo stesso Dropbox. Nella mail in questione, viene chiesto al malcapitato utente di aggiornare la sua parola chiave, “a titolo preventivo” . A quanto pare questa email è stata recapitata soprattutto agli utenti che si sono registrati al servizio prima della metà del 2012.

La vostra password per Dropbox è stata rubata?

Un protavoce di Dropbox ha spiegato: “Considerando il modo in cui monitoriamo le eventuali minacce e proteggiamo le password, riteniamo che non si siano verificati accessi indesiderati ad alcun account. Tuttavia, tra le altre numerose precauzioni, richiediamo a tutti coloro che non hanno cambiato la password dalla metà del 2012 di aggiornarla la volta successiva che effettuano l’accesso”.

Ora passiamo alla domanda che forse vi interessa più da vicino: “La mia password è stata rubata?”Per rispondere bisogna considerare diversi fattori. Ecco di seguito i ‘fattori di rischio’ che riguardano sicuramente tutti gli utenti a cui è stata rubata la password.

Siete stati probabilmente vittima dell’attacco informatico in questione se:
• Siete fra gli utenti che si sono registrati a Dropbox prima della metà del 2012;
• Dalla vostra registrazione non avete mai cambiato la password;
• La vostra password è stata già utilizzata da voi in altri account (di altri servizi);

Ecco come potete difendervi da questo ennesimo attacco hacker

A questo punto sorge una domanda ancora più importante: “Se la mia password è stata effettivamente rubata, come posso proteggere i miei dati?” La risposta è alquanto semplice: reimpostando la propria password. Il portavoce di Dropbox, infatti, ha riferito che anche se queste password sono state rubate, reimpostandole non potranno essere più utilizzate per accedere agli account Dropbox violati. Per cui cosa state aspettando? Reimpostate immediatamente la vostra password!

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteIFA 2016: Alcatel SHINE LITE, smartphone Android con materiali di qualità, design giovane a soli 200€
Prossimo articoloSamsung Galaxy S7 riceve il supporto alle API Vulkan