Drago D'Oro

Si è tenuta ieri sera presso il Tempio di Adriano di Roma la premiazione per la quarta edizione del Drago D’Oro 2016, la notte degli Oscar Italiani del Videogioco nato per celebrare e promuovere il valore artistico e culturale del medium e che ha visto trionfare nella prestigiosa categoria di Videogioco dell’Anno, The Witcher 3: Wild Hunt.

La serata del Drago D’Oro 2016 condotta dal duo Francesco Facchinetti e la blogger Tess Masazza e con una grande partecipazione di pubblico, sia fisicamente presente all’evento sia collegato in streaming video, ha visto, tra intermezzi di puro svago, messaggi video e altre sorprese, chiamare sul palco i vincitori di tutte le categorie: Miglior App, Miglior Colonna Sonora, Miglior Gameplay, Miglior Grafica, Miglior Personaggio, Miglior Sceneggiatura, Miglior Videogioco di Azione/Avventura, Miglior Videogioco di Corse, Miglior Videogioco di Ruolo, Miglior Videogioco di Strategia, Miglior Videogioco Indie, Miglior Videogioco per la Famiglia, Miglior Videogioco Platform, Miglior Videogioco Sparatutto, Miglior Videogioco Sportivo nonché il Videogioco più Innovativo, il Videogioco più Venduto.

Se, come anticipato, il premio più importante della serata, legato al Videogioco dell’Anno è andato senza troppe sorprese a The Witcher 3: Wild Hunt, per l’occasione anche i titoli prodotti dagli studi di sviluppo nostrani in concorso per il Drago d’Oro Italiano hanno avuto un importante momento di gloria, culminato con la premiazione del Miglior Videogioco Italiano andata quest’anno a N.E.R.O.: Nothing Ever Remains Obscure, creato dallo studio romano Storm in a Teacup per Xbox One, è un videogioco che unisce lo stile tipico delle visual novel a quello proprio dei puzzle game.

Questo l’elenco completo dei videogiochi vincitori del Premio Drago d’Oro 2016 per ogni categoria:

  • Il premio Videogioco dell’Anno va a The Witcher 3: Wild Hunt
  • Il Premio Speciale del Pubblico va a The Witcher 3: Wild Hunt
  • Il Videogioco Più Venduto del 2016 è Fifa 16
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Videogioco Italiano è N.E.R.O.: Nothing Ever Remains Obscure
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Game Design va a In Verbis Virtus
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Realizzazione Tecnica va a Ride
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Realizzazione Artistica va a N.E.R.O.: Nothing Ever Remains Obscure
  • Il Miglior Videogioco di Ruolo è The Witcher 3: Wild Hunt
  • Il Miglior Videogioco Sportivo è Rocket League
  • Miglior Grafica va a The Order 1886
  • Miglior Sceneggiatura va a Life Is Strang
  • Miglior Personaggio va a Maxine Caulfield
  • Miglior Videogioco per la famiglia va Disney Infinity 3.0
  • Miglior Videogioco di Strategia va a StarCraft II: Legacy of the Void
  • Miglior App va a per Her Story
  • Miglior Videogioco Indie va a Her Story
  • Videogioco più innovativo va a per Her Story
  • Miglior Videogioco di Corse va a Forza Motorsport 6
  • Miglior Videogioco Azione/Avventura va a Batman Arkham Night
  • Miglior Platform va a Ori and The Blind Forest
  • Miglior Colonna Sonora va a Ori and The Blind Forest
  • Il premio per il Miglior Gioco Sparatutto va a Splatoon
  • Il vincitore per il miglior gameplay è Bloodborne