Con un doodle animato Google ricorda il centesimo anniversario del completamento della Ferrovia Transiberiana

Attraverso un doodle animato ben visibile sulla pagina del motore di ricerca più famoso del mondo, Google ricorda il centesimo anniversario del completamento della Transiberiana, l’opera ferroviaria più imponente mai realizzata dall’uomo.

Il doodle fa un racconto a fumetti, che soprattutto nella prima parte ricordano la cultura grafica russa del primo Novecento, un viaggio sulla celebre ferrovia. La Transiberiana mette in collegamento Mosca con Vladivostok, percorrendo 9.289 km  attraverso l’ Europa centrale e l’Asia settentrionale ed 87 città (il suo percorso appartiene per l’80.9% all’Asia e il 19% circa all’Europa).

Per costruirla ci sono voluti 25 anni, dal 1891 al 1916, ed è costata agli zar che allora governavano la Russia un miliardo e mezzo di rubli d’oro più altri 300 milioni spesi dal governo comunista per ricostruirla dopo i danni subiti durante la guerra civile. La sua realizzazione a causa delle difficilissime condizioni ambientali e climatiche oltre che ai massacranti ritmi di lavoro è costata la vita a quasi 30.000 operai, di questi circa 20.000 erano immigrati (per lo più coreani e cinesi).

La percorrenza della tratta Mosca Vladivostok è di circa una settimana ed attraversa sette fusi orari. Ovviamente, la Transiberiana ha una notevolissima importanza economica: su di essa viaggiano circa il cinquanta per cento delle merci sia per il mercato interno che esterno di tutta la Russia. Non di meno, è importante dal punto di vista strategico-militare visti i non sempre idilliaci rapporti tra Russia (ed ex Unione Sovietica) con Giappone e Cina.