Prosegue la moda degli Assistenti Virtuali. Dopo Siri, Google, Alexa, Cortana e il recentissimo Bixby, è in arrivo Djingo, realizzato in partnership dagli operatori telefonici Orange e Deutsche Telekom.

La nuova tecnologia è stata presentata in occasione di un evento dedicato tenutosi a Parigi: Djingo era ospitato all’interno di uno speaker wireless – simile a Google Home, ma molto più piccolo – attivabile con il classico comando “OK Djingo”, ed è in grado di elaborare gli ordini espressi con linguaggio naturale. Nel corso della presentazione il CEO di Orange Stephane Richard ha avviato la riproduzione della musica e pubblicato un tweet. Ad ogni modo lo speaker proposto è solo un’ipotetica forma che potrà assumere Djingo, ma lo scopo principale è quello di integrare l’Assistente Virtuale all’interno dell’applicazione a marchio Orange, che potrà successivamente essere installata sui dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Attualmente Djingo è ancora in fase di test, e non sono state rilasciate ulteriori informazioni circa l’eventuale data di rilascio definitivo. Ad ogni modo entrambi gli operatori telefonici stanno proseguendo la loro partnership nel settore dell’Intelligenza Artificiale con un altro progetto in fase di sviluppo: Livebutton, un pulsante smart simile ad Amazon Dash in grado di compiere fino a quattro azioni in contemporanea, come lanciare un ordine online o inviare un messaggio predefinito.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteMoto G4 Play, il rilascio di Android 7.0 Nougat avverrà a giugno
Prossimo articoloHuawei e Google citate in causa per i problemi alla batteria di Nexus 6P