imessage

Apple rilascia un semplice tool via web per disattivare iMessage e consentire così di utilizzare la propria Sim su altri smartphone.

Come promesso da tempo, finalmente Apple ha deciso di rilasciare un tool che consente di risolvere un problema così serio, legato al servizio di messaggistica iMessage, presente sui propri dispositivi iPhone, che negli Stati Uniti ha portato addirittura gli utenti ad intentare una class action nei confronti della casa di Cupertino.

iMessage e l’inizio dei problemi

Con l’arrivo nel 2011 di iMessage, Apple pensò di unificare in un unica applicazione un servizio di messaggistica istantanea proprietario e disponibile per tutti gli iDevice e la gestione degli SMS da e verso tutti i dispositivi mobile. Per poter abilitare la gestione degli SMS attraverso iMessage, gli utenti devono abilitare il servizio, inviando uno speciale messaggio di testo al proprio operatore telefonico, il quale in modo del tutto automatizzato, avrebbe inviato l’attivazione del protocollo APA (Application Port Addressing), delegando così iMessage alla gestione dei famosi messaggi di testo SMS.

Purtroppo però questa procedura ha una controindicazione di cui Apple evidentemente non si era resa conto, almeno inizialmente: come riscontrato dagli utenti infatti, cambiando dispositivo, passando magari da uno smartphone Apple ad uno Android e continuando ad utilizzare la stessa SIM associata in precedenza ad iMessage, non era più possibile ricevere i normali SMS, questo perché il cambio di protocollo, precedentemente effettuato, impediva “l’instradamento” degli SMS verso i dispositivi non dotati di iMessage.

Apple e la soluzione “temporanea”

Questo problema ha scatenato ovviamente un infinità di polemiche nei confronti di Apple, che trovatasi palesemente in difficoltà, indicò una soluzione “temporanea”, in attesa di risolvere definitivamente il problema: disattivare il servizio prima di rimuovere la SIM dall’iPhone, così da riabilitare il normale protocollo utilizzato dagli SMS. Questo in attesa della fantomatica soluzione definitiva, che però è arrivata solo in questi giorni.

Il tool per disattivare iMessage

Proprio in queste ore Apple ha pubblicato un’apposita pagina web, nella quale attraverso un tool è possibile inserire il proprio numero di telefono, legato alla SIM con protocollo per iMessage abilitato e disattivare il tutto, anche senza disporre più di un iPhone.

imessage

Con il nuovo metodo di disattivazione, sarà così possibile finalmente, in modo semplice e veloce, utilizzare gli SMS su qualsiasi smartphone Android o Windows Phone.  Sicuramente quindi una buona notizia per chi ha deciso di abbandonare iOS ed Apple, alla quale possiamo solo dire… meglio tardi che mai!

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola Francia fa sapere che il Moto Maxx non uscirà in Europa
Prossimo articoloOppo 1105 presentato: CPU a 64-bit e supporto LTE