Gran Premio di Spagna
Gran Premio di Spagna

Informazioni importanti quelle che vi possiamo fornire stamane se siete interessati a sapere come guardare in diretta streaming il Gran Premio di Spagna di Formula 1, in programma oggi 14 maggio. Dopo l’ottimo inizio di stagione per la Ferrari, in seguito a tantissime annate che ha visto la rossa di Maranello troppo distante dalle posizioni di vertice, diventa cruciale l’appuntamento spagnolo, con tutti i dettagli del caso per quanto riguarda l’orario di partenza della gara. Senza dimenticare i link per assistere alla replica della corsa gratis tramite la Rai.

Analizziamo ogni aspetto del Gran Premio di Spagna, partendo dal presupposto che l’orario per il semaforo verde è fissato alle 14 italiane. La gara sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky, motivo per il quale se siete interessati a guardare la corsa dovrete accedere necessariamente all’applicazione SkyGo con le vostre credenziali. L’app è disponibile sia da PC, accendendo a questa pagina, senza dimenticare la versione mobile ottimizzata su iPhone e su device dotati del sistema operativo Android.

La seconda domanda del giorno è “come guardare il Gran Premio di Spagna gratis e a che ora sarà disponibile la replica?“. Come sempre, la Rai oggi 14 maggio assicurerà questo genere di servizio agli appassionati di Formula 1, visto che la replica gratuita andrà in onda su Rai 2 a partire dalle 21. In questo caso potrete sfruttare lo streaming tramite il classico link diretto a Rai 2, o in alternativa effettuando il download dell’app pensata per offrire il medesimo servizio da iTunes e dallo store Android.

Insomma, a questo punto non resta che sfruttare i link forniti questa mattina per guardare il tanto atteso Gran Premio di Spagna di Formula 1 in diretta streaming o attraverso i link per seguire l’evento gratis tramite la Rai. Riusciranno le Ferrari a guadagnare posizioni dopo il secondo ed il quarto tempo ottenuti rispettivamente da Vettel e Raikkonen durante le Qualifiche dominate da Hamilton?

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC U 11 potrebbe essere più economico del previsto
Prossimo articoloSamsung, l’Exynos 7872 sui nuovi smartphone di fascia media: queste le caratteristiche?