Destiny 2 potrebbe utilizzare la potenza extra di Xbox Scorpio per girare a 60FPS

Nel corso di un’intervista a GamesIndustry.biz, il CEO di Activision Eric Hirshberg, ha confermato che per lo sviluppo di Destiny 2 stanno collaborando con Bungie anche High Moon Studios e Vicarious Visions, due studi interni alla compagnia.

Secondo quanto affermato da Hirshberg, il motivo della collaborazione dei due studi è dovuto alla realizzazione dei DLC: il CEO ha intenzione di garantire una pubblicazione regolare dei contenuti aggiuntivi perché non è rimasto pienamente soddisfatto dei DLC del primo capitolo di Destiny, dato che per il rilascio è stato soggetto a numerosi ritardi: “Non sono stato felice delle scadenze. […] Nel primo Destiny non siamo riusciti a tenere il passo con la domanda di nuovi contenuti”, ha commentato.

“Dopo tre anni di espansioni per il primo Destiny speriamo di fare meglio per il secondo capitolo e di aver trovato la formula vincente”, afferma il CEO. Per questo nuovo capitolo, quindi, le cose andranno diversamente: grazie all’aiuto dei due studi Bungie potrà concentrare le proprie energie sulla campagna e sul comparto multiplayer, mentre sia High Moin Studios sia Vicarious Visions potranno dedicarsi completamente alla realizzazione dei DLC e dei relativi contenuti post-lancio.

Ricordiamo che il debutto ufficiale di Destiny 2 è previsto per il prossimo 6 settembre 2017 su PlayStation 4 e Xbox One e per il 24 ottobre 2017 su PC.

CONDIVIDI
FONTEGamesIndustry.biz