Dell, per ora nessun PC Windows su base ARM, prevale l’attesa

Dell, per ora nessun PC Windows su base ARM, prevale l’attesa

A differenza di quasi tutti gli altri partner Microsoft quali Acer, Asus, HP e Lenovo che hanno già annunciato il loro supporto alla nuova piattaforma Windows on ARM e in alcuni casi hanno anche annunciato i primi prodotti in arrivo, il colosso americano Dell ha dichiarato che per ora non presenterà alcun dispositivo su base ARM con a bordo Windows 10.

Insomma, all’interno dello storico produttore di PC americano prevale una linea attendista per verificare quale sia il reale appeal del prossimo Windows su base ARM e in modo particolare quale sarà la reazione dell’utenza.

La posizione di Dell sarebbe dettata in parte dalla passata vicenda Microsoft relativa a Windows RT negli anni 2012 – 2013 conclusa con la sostanziale cessazione della piattaforma, un fatto che ha provocato in quel periodo più di un grattacapo a qualche produttore partner.

A differenza di Windows RT, però, occorre sottolineare come con il nuovo Windows on ARM ci sarà il pieno supporto alle APP x86, prima assenti.

Secondo il produttore americano il nuovo supporto alle App di tipo x86 potrebbe incidere in modo rilevante sull’autonomia dei dispositivi con a bordo la prossima piattaforma Microsoft, un’altra ragione per cui Dell vorrebbe vederci chiaro prima di lanciare sul mercato un suo prodotto.