Movavi Video Suite

Capita a tutti di vedere delle scene indimenticabili e di cercare di riprenderle con ciò che si ha a disposizione: lo smartphone. Anche con i migliori dispositivi oggi in commercio però a volte i filmati risultano pessimi: inquadratura poco definita, illuminazione non perfetta, scene da tagliare. Oggi, grazie ai programmi disponibili in rete, chiunque può fare un buon video.

I segreti di un buon video

Ci sono alcune piccole regole da seguire quando si realizza un video. Conviene cercare di seguirle sempre, in modo da poter ottenere video di qualità buona, senza grande fatica. Ad esempio è importante avere un’inquadratura ferma e orizzontale; anche se questo suggerimento sembra banale, buona parte dei video amatoriali, e anche delle fotografie, ritraggono un mare in salita, o persone riprese dal basso o dall’alto, che sembrano avere dimensioni surreali. In queste situazioni basta poco per rendere orrenda un’immagine che invece sarebbe potuta essere molto piacevole. Anche tenere fermo il telefono è un suggerimento da seguire sempre, perché altrimenti si rischia di dare un’impressione bizzarra al filmato, come se ci fosse un terremoto in corso. Di fondamentale importanza poi la messa a fuoco e il bilanciamento dei colori; queste caratteristiche si possono poi migliorare in fase di post produzione, ma se si parte da materiale di buona qualità è sempre meglio. In alcune situazioni modificare l’illuminazione e la messa a fuoco comporta una serie di azioni ripetute, cosa che porta ad ottenere un filmato che sembra surreale.

Correggere un video

Anche se si cercano di seguire tutte le regole per ottenere un filmato ottimale, capita purtroppo sempre dia vere qualche fotogramma fuori fuoco, o di dover riprendere una scena al buio o in pieno sole. Il risultato è un’immagine poco leggibile e un filmato non del tutto piacevole. Fortunatamente oggi sono disponibili dei programmi che consentono di raddrizzare ogni stortura, migliorando anche i video di pessima qualità.

Prodotti come Movavi Video Suite sono facili da utilizzare e permettono di modificare qualsiasi cosa che non ci piace in un video. Si può infatti modificare il bilanciamento dei colori, aumentare la luminosità, sistemare alcune immagini fuori fuoco. Oltre a questo, è anche possibile rimuovere le scene poco interessanti, tagliandole dal girato, oppure aggiungere una musica di sottofondo o qualche scritta esplicativa. Il risultato finale sarà di tipo professionale, anche se eseguito da una persona non avvezza al video editing.