dead rising-4

Secondo quanto recentemente riferito dagli sviluppatori di Capcom, i giocatori del prossimo capitolo di Dead Rising 4 non dovranno più preoccuparsi dei limiti di tempo imposti dal timer. Lo hanno portato alla nostra attenzione Bruce Cochrane e Joe Nickolls della divisione Capcom, nota società di Vancouver sviluppatrice di soluzioni gaming. I motivi addotti a tale scelta tecnica? Scopriamoli direttamente dalle parole dei due diretti interessati:

Volevamo un modo di gioco enorme ed esplorabile. In Dead Rising 3, molti giocatori, a causa del timer, hanno perso molti dettagli del gioco e nel nuovo capitolo abbiamo deciso di intraprendere un’altra direzione rimuovendo i limite di tempo. Nel multiplayer il timer sarà ancora presente ma nella campagna single player abbiano deciso di donare ai giocatori un’esperienza nuova che li porterà ad immergersi e ad esplorare totalmente il mondo di Dead Rising 4.

Dunque, seguendo le parole di Bruce Cochrane e Joe Nickolls, ci si troverà di fronte ad un universo di gioco decisamente più vasto in cui sarà data facoltà di introdurre una maggiore libertà esplorativa, onde trovare tutti i segreti nascosti in Dead Rising 4. In tempi recenti, inoltre, il creatore David MacAnerin ha confermato la presenza in solitaria della campagna multiplayer, con una co-operative mode, quindi, destinata a ben altro destino ed ispirata all’Infinity mode del titolo originale. Il debutto è previsto per il prossimo 6 Dicembre 2016 su PC Windows 10  ed XBox One.

VIA