Dark Mode su iOS 11, se fosse così?

Dark Mode su iOS 11, se fosse così?

Si parlava di una possibile Dark Mode su iOS già dai tempi della decima versione del sistema operativo. Apple ha un po’ deluso tutti gli utenti non solo non inserendola in iOS 10, ma ripetendo la stessa cosa anche con iOS 11. L’ultima speranza riguardava l’implementazione della versione scura del software con il primo OLED della casa di Cupertino installato su iPhone X. Ma anche qui tutto è svanito. Niente Dark Mode.

E allora in rete chiunque abbia un minimo di esperienza col design, ha iniziato a inserire in rete la propria versione. Oggi analizziamo un interessante concept creato da uno studente britannico, Maximos Angelakis.

Ecco il concept

In questo suo progetto ha preso in esame un iPhone X, che con questi sfondi tutti neri appare decisamente più elegante. Una piccola rivisitazione anche del centro di controllo, qui più basso, e del multitasking che presenta una visione più tridimensionale.

Dark Mode ios 11
Dark Mode ios 11

Passando alle vere e proprie applicazioni, possiamo notare un accostamento a watchOS che suddivise le varie sezioni in blocchi più chiari che identificano meglio i tasti. Come sempre lo sfondo appare completamente nero, facendo “sparire” completamente la tanto criticata notch. Anche in questo caso Angelakis crea una propria versione dell’app Telefono, non solo basandola sulla Dark Mode, ma evidenziando di più i tasti relativi a FaceTime. All’interno dei messaggi resta invece tutto uguale, comprese le bolle, sempre blu e grigie.

Dark Mode ios 11
Dark Mode ios 11

La versione di questa Dark Mode è ben fatta ed elegante. Non si discosta molto dalla filosofia Apple e si avvicina molto a quello che è il design già presente da tempo su Apple Watch. Con il display OLED di iPhone X sarebbe una perfetta accoppiata che Apple probabilmente prima o poi deciderà di presentare.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: