app Facebook
Facebook

Il colosso Facebook ha deciso di dire addio a Groups, l’applicazione dedicata alla gestione dei gruppi della piattaforma social.

I gruppi sono l’attività più amata all’interno del social network per questo la decisione dei vertici di Menlo Park non intende trascurare la sua sezione, ma ha semplicemente deciso di integrare le funzioni dell’applicazione stand-alone all’interno dell’app principale.

A partire dal 1 settembre 2017, quindi, Facebook Groups scomparirà dai vari store e l’applicazione Facebook si arricchirà delle sue funzioni. Se da una parte una simile decisione comporta una minore quantità di applicazioni da installare nel proprio device mobile a favore di una singola applicazione più completa e con una maggiore qualità dei servizi, dall’altra l’implementazione di ulteriori feature all’interno di Facebook andrà sicuramente ad appesantire un’applicazione già nota per la sua “mole” e per la sua eccessiva richiesta di energia.

In effetti, la mossa di eliminare l’applicazione mobile di Facebook Groups era scontata nonché quasi “d’obbligo”: nata nel 2014, l’app per la gestione dei gruppi all’interno del social network non ha ricevuto più alcun aggiornamento fin dallo scorso novembre 2016. A onor del vero, l’applicazione sembra che non sia già più presente sul Play Store di Google e sull’iTunes App Store di Apple.