Asus ZenFone AR

E’ da oggi ufficialmente disponibile il nuovo Asus ZenFone AR, il nuovo smartphone di Asus creato appositamente per la realtà aumentata e per la realtà virtuale in collaborazione con grandissimi nomi dell’industria come Google e Qualcomm.

Asus ZenFone AR è uno dei primissimi terminali compatibili con Google Tango e Daydream. Tango è una piattaforma costituita da un insieme di sensori e software che offre una esperienza di realtà aumentata mai vista prima. Le funzionalità più importanti sono 3:

  • tracciamento del movimento per orientarsi alla perfezione nello spazio tridimensionale
  • rilevazione della profondità per avere informazioni aggiuntive riguardo l’ambiente circostante
  • apprendimento dello spazio di locazione per adattare l’esperienza virtuale adeguatamente in ogni situazione

Supportato anche Daydream, la piattaforma principale per quanto riguarda i contenuti di realtà virtuale: il telefono è studiato per rendere l’esperienza gradevole anche attraverso l’uso di visori appositi, come il Daydream View e il relativo controller. Per permettere questa estrema sintonia con applicazioni di realtà virtuale e realtà aumentata, il nuovo Asus ZenFone AR possiede l’innovativo sistema ASUS TriCam, un insieme di ben 3 fotocamere in grado di catturare informazioni riguardo l’area circostante e ottimizzare l’esperienza d’uso di applicazioni Daydream e simili.

La fotocamera principale, da 23  megapixel, è in grado di catturare immagini in modo accuratissimo, in modo da elevare la qualità dell’immagine durante l’uso di app dedicate alla realtà aumentata. Una seconda camera ausiliaria si preoccupa di tracciare il movimento e raccogliere informazioni sul moto del dispositivo in relazione alla locazione. Un terza camera è destinata, invece, a studiare la profondità dello spazio tridimensionale. In questo campo, la partnership tra Asus e Google, si fa notare, garantendo agli utenti applicazioni in grado di utilizzare queste tecnologie e invogliando anche produttori di terze parti a rilasciare aggiornamenti verso questa direzione.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Asus ZenFone AR monterà un Qualcomm Snapdragon 821 ottimizzato specificatamente per le applicazioni focus di questo telefono. La collaborazione tra le due azienda ha permesso di creare un SoC in grado di supportare qualsiasi applicazione, anche esigente sotto il punto di vista grafico, senza alcun problema. L’Adreno 530 è la GPU scelta, capace di reggere applicazioni 3D senza alcun problema. Il terminale si presenterà con 6GB di memoria RAM e 128GB di spazio di archiviazione interno con tecnologia UFS 2.0, standard molto veloce che sta prendendo sempre più piede negli ultimi smartphone.

Specifiche Asus ZenFone AR

Il display è un Super AMOLED da 5.7 pollici con risoluzione WQHD(2560×1440) anch’esso studiato per adattarsi perfettamente ai visori per realtà virtuale: l’alta risoluzione permette di non vedere i pixel una volta posizionato lo schermo molto vicino ai nostri occhi. Per finire, Asus ZenFone AR è dotato di uno speaker di altissima qualità, improntato all’immersione audio totale.

Il telefono verrà rilasciato con a bordo Android 7.0 Nougat. E’ possibile acquistare il nuovo Asus ZenFone AR tramite il sito di Tre Italia, in pronta consegna a partire dalla metà di Luglio. Il suo costo sarà di 899€, IVA inclusa, e sarà possibile acquistare insieme ad esso un abbonamento ALL-IN di Tre (ricordiamo che ogni abbonamento ALL-IN garantisce minuti illimitati, SMS e fino a 30 Giga mensili con il nuovo sistema di Tre Giga Bank, che ti permette di non sprecare i Giga che non utilizzi durante il mese).



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: