pre-registrazione delle App

Da Google arriva il possibile rimborso per App acquistate nel Play Store entro 2 ore, non un assoluta novità, ma una gradita modifica alle condizioni contrattuali che prima prevedano una finestra di tempo per l’eventuale rimborso di soli 15 minuti!

Già da alcune settimane, Google era al lavoro per la variazione ed infatti in molti casi era già possibile sfruttare questa finestra di due ore, per ottenere un rimborso senza necessità di contestazione per un acquisto errato o per un prodotto non rivelatosi utile o quello desiderato, ma da oggi il tutto è stato ufficializzato dalla casa di Mountain View, attraverso un comunicato sulle proprie pagine web.

Per poter procedere al rimborso senza necessità di contestazione di un applicazione acquistata nel Play Store di Google sarà sufficiente:

  1. Apri il Play Store di Google dal dispositivo
  2. Selezionare la voce “Le mie app.”
  3. Selezionare l’app od il gioco per il quale si desidera ottenere il rimborso
  4. Se il periodo di rimborso di due ore non è ancora trascorso, saranno visibile il pulsante Rimborso (trascorse le due ore, l’acquisto non potrà essere rimborsato).
  5. A questo punto sarà sufficiente seguire le istruzioni per completare il rimborso e disinstallare l’app o il gioco.

Insomma davvero un ottima iniziativa da parte di Google e che compensa con la pessima scelta presa nel 2010, quando la finestra per il rimborso fu ridotto da 24 ore a soli 15 minuti. Per maggiori dettagli sul possibile rimborso per App acquistate nel Play Store potete accedere alla pagina di Supporto di Google.

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 6 Plus vs Galaxy Note 4
Prossimo articoloAnche OnePlus sfida Apple ed il suo iPhone 6 5.5″ entrato a far parte della “famiglia PLUS”