Guai in vista per la software house CD Projekt RED: un gruppo di pirati informatici è riuscito ad infiltrarsi nei loro sistemi e a sottrarre alcune informazioni e file di Cyberpunk 2077, il titolo Action-RPG dall’ambientazione fantascientifica che dovrebbe debuttare nel 2019.

Come se non bastasse, gli hacker hanno anche avanzato una richiesta di riscatto in denaro agli sviluppatori di CD Project RED affinché i dati trafugati rimangano privati.

Naturalmente la casa di sviluppo polacca non ha alcuna intenzione di cedere a simili ricatti, anzi ha già commentato pubblicamente l’accaduto sostenendo anche di non essere particolarmente preoccupata per i dati sottratti, visto che ciò che potrebbe essere diffuso sul web riguarda solo una parte del materiale realizzato nel corso delle primissime fasi di sviluppo del videogame e quindi non rappresenterebbe Cyberpunk 2077 nella sua versione finale.

Ad ogni modo CD Projekt ha comunque deciso di denunciare il furto alle autorità affinché sia avviata un’indagine e si riescano a rintracciare i cybercriminali.

Nel comunicato rilasciato tramite social il team conclude affermando che “quando sarà il momento giusto, sentirete parlate di Cyberpunk 2077 direttamente da noi”.

Di seguito il messaggio pubblicato dal team di sviluppo tramite il loro profilo Twitter ufficiale:

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteEntro fine anno WhatsApp si sposta sui server di Facebook
Prossimo articoloiPhone 8 insieme ad iOS 11 in nuovi render. Conferme sul Touch ID sotto lo schermo