Cyanogen introduce Cortana all’interno del proprio OS

Cyanogen introduce Cortana all’interno del proprio OS

Se molti possessori di OnePlus One stanno aspettando l’aggiornamento ufficiale a Oxygen OS come OnePlus Two, intanto vi sono buone notizie per gli utilizzatori della Cyanogen OS nel suddetto telefono. Infatti è iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento per OnePlus One dal peso di 68.8 MB che porta la nuova build della CyenogenMod 12.1 alla YOG7DAS2K1 restando quindi basata su Android 5.1 Lollipop.

[amazonjs asin=”B013WU20OS” locale=”IT” title=”Oneplus 2 TWO SandStone Black 64 GB 4gb Ram LTE OxygenOS Dual Sim Italia 24 mesi Garanzia !”]

Le novità non sono state accompagnate da un changelog ufficiale ma riportano una classica risoluzione di bug, l’aggiunta delle ultime patch di sicurezza fornite da Google e dall’implementazione di Cortana, l’assistente vocale di Microsoft presente su tutti i Windows Phone dalla versione 8.1 in poi che prende il posto di Google Now, ovvero la controparte Android  in questo campo.

Grazie alla completa implementazione di Cortana, sarà così possibile prendere appunti, “impartire” comandi allo smartphone in estrema semplicità e velocità, caratteristiche fondamentali di questo tipo di prodotto. Microsoft dal suo canto rinnova gli ottimi rapporti instaurati con Cyanogen ma fornisce un segnale importante a Google in quanto dovrà temere il concorrente di Redmond che in molte situazioni è stato universalmente definito uno dei migliori assistenti vocali in campo smart, eguagliando o superando l’ottimo e famoso Siri di Apple.