Curiosi di provare iOS 11? Probabilmente dovreste aspettare...

Apple ha presentato alla WWDC 2017 iOS 11 ed automaticamente rilasciato la primissima beta che molti utenti si sono apprestati ad installare sul proprio device… per poi pentirsene. Rispetto al lavoro fatto lo scorso anno con iOS 10 questa sembra più un’alpha, sono infatti diversi i bug che gli utenti stanno scovando, ecco perché vi consigliamo di non procedere all’installazione del nuovo Major Update sul vostro primo dispositivo che utilizzate tutti i giorni.

Il nuovo aggiornamento a iOS 11 è disponibile per tutti i dispositivi di ultimissima generazione a partire dall’iPhone 5S per gli smartphone e da iPad Mini 3 per la sezione tablet. Nonostante le tante novità sono molti più i problemi attualmente. Il primo intoppo segnalato da diversi utenti è un eccessivo surriscaldamento dei device seguito da un drastico calo della durata della batteria. Non mancano poi anche diversi bug grafici. Segnalati poi diversi bug alla luminosità automatica e al Bluetooth. A questo punto vale la pena di rovinare il vostro dispositivo sotto l’aspetto dell’usabilità per togliersi qualche curiosità?

Di certo con il futuro rilascio della seconda beta saranno sistemati moltissimi bug che ormai sono già noti. In rete è infatti possibile trovare un’intera lista con tutti i difetti emersi fino ad ora. In linea generale poi agli utenti il salto qualitativamente parlando non è piaciuto molto considerando il nuovo iOS 11 come una versione 10.5 in realtà. Voi invece cosa ne pensate?

FONTE9To5Mac
CONDIVIDI
Articolo precedenteMigliore offerta online Wind Smart 8 Limited Edition 1000 minuti +3GB a 8€, link per aderire
Prossimo articoloAndroid O, rilascio su Google Pixel atteso per agosto