Office 2016

Cryptolocker e le sue varianti sono dei pericolosi virus conosciuti come ransomware, in grado cioè una volta entrati nel PC dell’utente, di cifrarne tutti i documenti ed i dati sensibili, rendendoli inaccessibili fino al pagamento di un riscatto che purtroppo però, a volte, non consente comunque di accedere più ai propri preziosi documenti. Nella maggior parte dei casi questi pericolosi ransomware arrivano tramite allegati di posta mail, come innocui documenti Word od Excel che, una volta aperti, avviano delle macro che infettano in modo del tutto silente Windows.

Microsoft è al corrente da tempo dei possibili rischi di sicurezza relativi alle macro di Office, utilizzate dai pirati per sferrare il 98% dei tentativi di accesso ai PC tramite la suite di Microsoft, anche se fortunatamente non sempre con esiti positivi, come dichiarato attraverso un post sul blog Technet dell’azienda stessa, che comunque, sensibilizzata sul problema, ha deciso di provare almeno a prevenire l’accesso di Cryptolocker ed altri pericolosi ransomware via macro, integrando nuovi protocolli di sicurezza per Office 2016.

Le nuove caratteristiche di sicurezza di Office 2016 ideate da Microsoft consentono essenzialmente di impostare un livello di sicurezza maggiore per l’apertura delle macro in determinati frangenti d’uso, come ad esempio proprio nell’apertura di un documento ricevuto via mail, mostrando agli utenti un apposito messaggio di avvertimento e sconsigliandone l’apertura se non certi della sua provenienza e si vanno ad integrare al sistema di sicurezza già esistente fin dal 2010 nelle suite Office.

Questo nuovo aggiornamento di Office 2016 non garantirà un blocco di Crypotlocker o dei nuovi virus ransomware che in questi mesi stanno devastando PC ed infrastrutture aziendali e private, ma sicuramente potrebbe quanto meno aiutare a ridurre significativamente il numero delle postazioni colpite.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: