Cos’è un CMS, come utilizzarlo e perché è importante

Cos'è un CMS, come utilizzarlo e perché è importante

Nel linguaggio dell’informatica, un CMS altro non è che un “Content Management System“, ovvero traducendolo in italiano come un sistema di gestione dei contenuti, uno strumento software situato su dei server web con la mansione di rendere più semplice la gestione di tutti i contenuti che sono presenti appunto nei vari siti. Significa che si è di fronte ad uno strumento dedito allo sviluppo del web che consente allo stesso tempo all’avanzamento di siti e pagine, occupandosi di interfacciare lo sviluppatore sia dal lato client che dal lato server. Può anche sviluppare interi siti, intere pagine senza avere conoscenze di programmazione o di linguaggi di programmazione per il web (PHP).

Esistono davvero tanti CMS, uno più formato dell’altro. Quasi tutti però hanno un’interfaccia grafica di amministrazione che consente la gestione di un determinato software dello strumento. Ci sono CMS specializzati per lo sviluppo di determinati contenuti come ad esempio quelli usati per la realizzazione di blog o di siti e-commerce. I CMS sono anche realizzati utilizzando diversi linguaggi per il web come il PHP, in quanto l’interfaccia grafica è direttamente in una pagina web, ossia nel browser richiesto come principale strumento per lo sviluppo.

Perché utilizzare un CMS?

Innanzitutto un CMS può essere utilizzato per scrivere articoli e pubblicarli in un determinato blog, presentare tramite un sito istituzionale l’attività economica di una qualunque azienda, vendere prodotti online e molto altro ancora. Il tutto per condividere più informazioni possibili e sbrigando tante mansioni online in modo molto veloce. Infatti è possibile affermare che un CMS non ha bisogno di conoscenze di programmazione e che quindi a livello virtuale qualsiasi individuo può usarlo. Il databese, inoltre, viene automaticamente gestito senza creare intoppi e sono soprattutto ampliabili tramite plug-in.

Va aggiunto che questi sono personalizzabili ma che all’unisono più sono specializzati più sono efficienti e ben supportati dai provider di hosting, faciitando l’inserimento di un link online senza alcuna difficoltà, sicuramente un vantaggio per molti. Il CMS serve per uno sviluppo semplice e rapido di siti e pagine ed è anche possibile realizzarne diverse tipologie (quelli non specializzati possono essere implementati con delle specializzazioni tramite plug-in). Chi vuole creare un blog o un sito e-commerce può farlo tramite CMS con dei plug-in necessari per adattarlo alle proprie esigenze. Un CMS si ottiene scaricandolo dal sito del produttore o distributore, potendo quindi fare il download dal sito stesso. Occhio però ai requisiti richiesti per scaricarlo.

Come scegliere un buon CMS?

Ad oggi ce ne sono davvero tanti di CMS in grado di soddisfare le proprie esigenze. C’è davvero l’imbarazzo della scelta. Anche per chi è inesperto trovarne uno adatto risulterà in realtà molto semplice. E di CMS per creare varie pagine, siti e-commerce, video, blog e molto altro ancora risulterà davvero interessante e rapido.

Sicuramente quelle più utilizzate sono le e-commerce poiché è cresciuto il pubblico ormai presente su ogni tipo di attività online che riguardi l’acquisto di un bene. È possibile tuttavia consultare o capire meglio quale adottare come hosting per sito WordPress sul link https://www.aziendeitalia.com/hosting-wordpress/, una pagina web in grado di aiutare chiunque nella creazione di un CMS fatto come si deve, un servizio pensato e sviluppato per Web Agency e Webmaster. I server presenti sono configurati ed ottimizzati in modo specifico per il CMS WordPress e sono previsti una serie di strumenti avanzati per l’installazione, gli aggiornamenti, la sicurezza ed il SEO. Quindi è importante saper scegliere un CMS davvero adatto alle esigenze di uno sviluppatore.