migliori smartphone

I prodotti ricondizionati sono dispositivi riportati alla condizione di “pari al nuovo”, particolarmente interessanti perché soggetti a politiche diverse di prezzatura e garanzia. Conviene davvero acquistarli, e se si, dove?

Dove acquistare prodotti ricondizionati

Ad essere riportati alla condizione di “come nuovo” sono sia prodotti che per qualche motivo sono stati restituiti o sono andati in garanzia e giudicati non riparabili, che sono stati aggiustati, sottoposti a vari test per verificarne il perfetto funzionamento, o anche prodotti da esposizione; sia prodotti usati e venduti ad aziende che si occupano di correggerne ogni difetto software ed hardware: le parti usurate vengono sostituite, quelle in buono stato vengono igienizzate. In entrambi i casi i prodotti ricondizionati hanno dei prezzi veramente interessanti, perché vengono applicati sconti sino addirittura al 70%.

Unica nota dolente può essere, in certi casi, l’assenza di garanzia (condizione rara) o la riduzione di essa a soli 12 mesi (molto frequente), ma non è impossibile trovare chi offre il prodotto ancora con 24 mesi di garanzia.

Il primo tipo di prodotti ricondizionati sono quelli che potete trovare direttamente nello store del produttore: ad esempio Apple ha una sezione apposita di dispositivi condizionati in cui offre il 15% di sconto rispetto al prezzo iniziale, ma la disponibilità è limitata. Ma anche nelle grosse catene come Mediaworld potrete trovare prodotti deprezzati e “come nuovi”.

Esistono anche aziende che si occupano di questo mercato, molto celebre è ad esempio iRiparo (che ripara, acquista smartphone e vende usato garantito o prodotti refurbished), anche il celebre Eprice ha una sezione apposita con prezzi interessanti, su Amazon basterà fare una ricerca apposita.

Conviene davvero acquistare prodotti ricondizionati? Conclusioni

Concludiamo dunque l’articolo affermando che si, conviene acquistare questi prodotti, soprattutto se coperti di garanzia, perché andrete a risparmiare solo sul prezzo del dispositivo e non sulla sua qualità.

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPad Pro, tutti i motivi per non acquistarlo
Prossimo articoloNuovo volantino Euronics: arrivano i supersaldi per tutti!