All’epoca fece abbastanza scalpore quando annunciarono che alcune scene del primo film Marvel dedicato agli Avengers furono filmate attraverso un iPhone, e la notizia di un cortometraggio filmato interamente con un Samsung Galaxy S6 edge farà il giro del mondo in ugual modo.

Tre registi dei Paesi Bassi con l’intento di promuovere lo smartphone Samsung hanno girato un cortometraggio dimostrando che i mezzi non sono tutto, e che nonostante questa ideologia gli Smartphone della nota Samsung hanno delle peculiarità in ambito video superiori a tante altre marche.

Ci sono stati grandi progressi per quanto riguarda la parte Fotografica degli Smartphone, questi adesso hanno risoluzioni incredibili (persino foto da 20 megapixel e registrazione video in 4K) e miglioramenti nella gamma dinamica e nella qualità delle lenti in generale.

Il risultato del progetto è puramente artistico e promozionale per il Samsung Galaxy S6 edge, che così può mostrare i propri progressi in ambito tecnologico e fotografico.

The Next Film Project” è diviso in tre parti, ognuna registrata da uno dei tre registi: Djoerd de Bont,è il giovane regista incaricato di dirigere la prima parte, e il suo successore dovrà continuare la storia in base alle scelte elaborate nel cortometraggio del regista precedente, aggiungendo sempre un elemento di sorpresa per chiudere la sequenza.

Il risultato visivo è molto gradevole, il primo pezzo di questo progetto è un video di 2 minuti dove si riesce a percepire fin dalle prime immagini qual è la qualità raggiunta dai tre registi.

Fonte

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndroid N, sarà l’utenza a scegliere il nome definitivo
Prossimo articoloWhatsApp torna operativo in Brasile per 100 milioni di utenti grazie ad un giudice