cortana

Marcus Ash, uno dei responsabili di Microsoft Program, ha recentemente dichiarato tramite Twitter che lo sviluppo di Cortana (l’assistente vocale di Microsoft) potrebbe essere “esteso” anche alle piattaforme concorrenti come iOS e Android (anche se l’integrazione dei servizi offerti potrebbe non avvenire in maniera ottimale), e che Cortana potrebbe debuttare nelle prossime settimane in Inghilterra e Cina.

Quando è stata presentata la DP di Windows Phone 8.1, Cortana era stata resa disponibile unicamente per gli Usa, ma la versione Beta in sviluppo (che sta procedendo senza problemi), potrebbe portare Microsoft ad allargare la portata del codice “nativo” a più sviluppatori ed appassionati sfruttando le potenzialità di Windows Phone 8.1.

Tuttora non vi sono notizie, riguardo i tempi di sviluppo di Cortana nelle altre lingue, ma l’intenzione della casa di Redmond è quella di far debuttare il proprio assistente vocale anche in Cina sfruttando la crescita esponenziale di quei mercati. Le iniziative delle prossime settimane, ci diranno se effettivamente queste ultime dichiarazioni porteranno ad una “preview” in vista di un lancio globale.

Sicuramente Microsoft sta lavorando molto duramente per competere con Siri e Google Now; ma al momento non c’è nessun calendario ufficiale per quanto riguarda un eventuale rilascio, noi possiamo solo sperare di vedere qualcosa  tra la fine di giugno e l’inizio di luglio.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWind e i motivi del blackout di venerdì in un comunicato
Prossimo articoloMoovit: partnership con Wind per la localizzazione dei punti vendita