cortana

A partire dalla build numero 10572 per Windows 10 Mobile e dalla numero 10565 per Windows 10 su PC, Microsoft ha introdotto la possibilità di essere avvisati da Cortana nel caso di una chiamata persa e di poter inviare degli SMS, il tutto direttamente dal nostro PC.

Cortana, l’assistente vocale del colosso di Redmond, sebbene sia disponibile da qualche tempo già su Windows Phone 8.1, è approdata solo di recente su PC, con l’ultima major release del sistema operativo della software house: Windows 10. Con l’arrivo di Cortana su PC, Microsoft ha lavorato per rafforzare l’ecosistema Windows sia lato mobile che lato desktop.

Cortana

Secondo alcune fonti pare che Microsoft stia testando, grazie all’ausilio di build interne non ancora rilasciate, una nuova funzionalità che permetterà a Cortana di segnalare, tramite un avviso su PC, che abbiamo ricevuto un SMS piuttosto che una notifica da parte delle applicazioni installate sul telefono piuttosto che avvisarci della batteria scarica del dispositivo.

A confermare ulteriormente queste voci ci pensa Core (tfwboredom) sul proprio account Twitter con un post in cui dichiara che presto arriveranno più che semplici notifiche di una chiamata persa da parte di Cortana.

Insomma, Microsoft non vuole abbandonare il proprio progetto di un unico ecosistema, che prevede una sempre maggiore connessione tra i dispositivi mobili come gli smartphone e i PC; questo è reso possibile proprio grazie a Cortana, che tra non molto sarà in grado di mostrare più notifiche del proprio smartphone su PC.