Satya Nadella, il CEO di Microsoft, ha voluto mostrare in occasione di una convention, Cortana, l’assistente digitale di Windows 10.

Cortana è senza dubbio una piacevole innovazione per la Microsoft. L’assistente virtuale si occupa di rispondere alle domande dell’utente mentre si trova a navigare su Internet. Purtroppo però, nell’atto di dimostrare le funzionalità di Cortana, qualcosa va storto.

Durante una dimostrazione infatti non è accaduto nulla. Il CEO ha posto all’assistente la domanda “indicami le opzioni più rischiose”. Peccato che, davanti a questa domanda, Cortana ha aperto una ricerca su Google riguardante il latte! Una situazione a dir poco imbarazzante per Satya Nadella, che ha provato altre due volte ma non ha ottenuto un successo migliore.

Con Cortana il nuovo sistema operativo Windows 10 doveva dimostrare tutte le sue qualità ma soprattutto, voleva in un certo senso competere con Siri diApple e Google Now. Peccato che, davanti a quanto è successo, non c’è riuscito un granché bene.

Una figuraccia questa che però ha dimostrato come le macchine in fin dei conti non possono sostituirsi a noi, per fortuna.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNintendo NX, il nuovo controller di Nintendo?
Prossimo articoloApple contro Samsung: Corte d’Appello statunitense emette sentenza sui brevetti a favore di Cupertino