cortana

Redstone, nome ufficiale Anniversary Update, porterà anche per Cortana una serie di interessanti novità tra cui rientrerebbero le seguenti:

  • Windows Store creerà una nuova sezione dedicata alle applicazioni che la supportano
  • Arrivano i suggerimenti contestuali e “proattivi”, nel senso che l’assistente vocale potrà spontaneamente offrirsi per acquistare, ad esempio, il pranzo o magari dei biglietti per un match sportivo. Presenti, inoltre, funzioni ben più avanzate come visto in occasione della presentazione sul palco del Keynote Build 2016. Ad esempio, Microsoft Cortana sarà in grado di creare un report spese mensili al ricevimento di una fatturazione elettronica via mail e molto altro. Un vero e proprio assistente personale in piena regola.
  • Cortana funzionerà inoltre anche da qualsiasi schermata compresa la Lockscreen senza la stretta necessità di provvedere allo sblocco del dispositivo.
  • Inoltre, vi sarà più affinamento nei confronti della gestione degli impegni e delle notifiche sulle cross-platform, con l’indubbio vantaggio di poter integrare l’azione dell’assistente su sistemi alternativi, quali Android o PC Windows 10.

windows 10 cortanaLa grande novità consta nel fatto di poter gestire le cosiddette funzioni proattive viste in precedenza attraverso SDK per app di terze parti in grado di ampliare notevolmente la capacità dell’Assistente Virtuale Microsoft. E voi cosa ne pensate? Credete che Cortana meriti ora un occhio di riguardo in quanto a “segretaria personale” dei nostri dispositivi? Oppure siete orientati verso soluzioni alternative, Senza dubbio, le nuove features contribuiscono ad accrescere l’interesse, in special modo per le funzioni proattive ed i nuovi suggerimenti. Lasciateci pure un commento.

VIA