Vi si era avvicinato dopo il matrimonio con Priscilla Chan, di origini cinesi, per potersi integrare a pieno titolo all’interno della famiglia di lei, e dopo circa 4 anni ne ha fatto uno strumento di investimento industriale: Mark Zuckerberg ha imparato la lingua di Bruce Lee.

Il giovane informatico non è il solo imprenditore statunitense, di fatto, ad avere messo gli occhi sul prosperoso mercato cinese e ad aver deciso di impegnarsi a fondo per dimostrare di onorarlo e di sapersi muovere al suo interno. L’apprendimento della lingua, manifestato durante una conferenza della durata di circa mezzora da egli tenuta alla Tsinghua University School of Economics and Management (una prestigiosa università di Pechino), ha sicuramente dimostrato al paese più popoloso del mondo che Mark Zuckerberg ha tutte le carte in regola per potersi integrare efficacemente nella sua imprenditoria e consentire al celebre social (con quotazioni persino in rialzo dopo questa “esibizione”) di approdare nella storica repubblica popolare.

E voi, siete curiosi di ascoltare il CEO di Facebook cimentarsi nel suo mandarino? Magari non avrà offerto una delle performance migliori di tutti i tempi, ma di certo gli riconosciamo tutto il suo impegno.

A voi il filmato dell’evento, pubblicato da Mark Zuckerberg sul suo profilo (e poi, naturalmente, la parola!):

https://www.youtube.com/watch?v=n_168pH9GJk

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola Moto 360 si aggiorna introducendo interessanti novità
Prossimo articoloGTA 5 PS4, nuovo bundle in Giappone