LG G2 in LG G4

Grazie al lavoro di Cloudyfa della comunità di XDA ed attraverso questa guida, riuscirete a trasformare il vostro LG G2 in LG G4 con quasi tutte le funzionalità del nuovo top di gamma 2015 LG funzionanti!

Grazie all’incredibile lavoro svolto dallo sviluppatore Cloudyfa della comunità XDA, siamo in grado di proporvi questa guida completa che consentirà di trasformare il vostro LG G2 (D800) in un fiammante LG G4, il tutto attraverso la custom rom Cloudy G2 versione 3.3, così da poter utilizzare molte delle funzionalità esclusive del top di gamma 2015 targato LG.

Nel dettaglio, la ROM Cloudy G2, basata su Android 5.0.2 Lollipop è un porting dell’ultimo firmware messo a disposizione di LG, al quale sono state aggiunte diverse funzionalità derivate direttamente dal nuovo G4 e da alcune app rilasciate su XDA.

Ecco le caratteristiche principali della Cloudy G2 versione 3.3

  • Porting completo della UX 4.0
  • Aroma installer
  • SuperSU + Busybox + runparts
  • init.d support
  • Debloated
  • AdAway host file
  • Ultime GApps
  • Menù spegnimento e tastiera G4
  • Tutte le animazioni del meteo
  • Calendario con Event Pocket
  • Multi-Utente
  • Split view / Mini view
  • Driver camera avanzati
  • Registratore chiamate
  • LGSmartWorld funzionante
  • ViPER4Android

Questo il changelog aggiornato delle versioni della Cloudy G2

  • Versione 3.3
    • Improved weather animations
    • Fixed hiding feature in Gallery
    • Scale navigation bar to 38
    • Advanced QRemote
    • Minor bugs fixed
  • Versione 3.2
    • Fixed weather animation auto update
    • Fixed low notification sound
    • Fixed G4 powermenu auto rotate
    • Fixed RTL languages causing fc
    • Fixed D802 RearLed
    • Fixed F320 sms delay
    • Added option to keep screen off when receiving sms
    • Added Gallery file lock feature
    • Added SmartNotice in Aroma
    • Added support for D803/5/6 and L01F
    • Minor bugs and graphic issues fixed
  • Versione 3.1
    • Release iniziale con UX 4.0
LG G2 e' disponibile online da Amazon.it prime a soli € 148,90

 

Operazioni preliminari

Nel caso possediate un LG G2 con sistema operativo KitKat od AOSP, sarà necessario installare la patch scaricabile qui sotto e riavviare successivamente ed obbligatoriamente in recovery, altrimenti si andrà in bootloop. Per chi ha un dispositivo con ROM lollipop stock, non sarà necessaria alcune operazione preliminare.

Prerequisiti

LG G2 con permessi di Root e con Recovery (twrp consigliato). Per chi ha già i permessi di Root, per installare la recovery Custom TWRP potrete avvalervi anche dell’applicazione gratuita Autorec scaricabile dal Google Play Store:

Badge-Google-Play

Trasformare LG G2 in LG G4

  • Scaricare il File della Rom Cloudy G2 3.3

  • Copiare i file scaricati nella memory card esterna
  • Spegnere il dispositivo
  • Riaccenderlo entrando in recovery mode premendo TASTO ACCENSIONE + VOLUME GIU contemporaneamente rilasciare quando appare LG e poi premere nuovamente

Ora che avete i permessi di Root, vi consigliamo di installare anche Quick Reboot, anche in questo caso scaricabile dal Google Play Store e, che aiuterà facilmente ad entrare nella recovery custom per le varie installazioni:

Badge-Google-Play

  • Dalla recovery (dopo essere sicuri di aver effettuato il backup dei dati e ricordando che ogni dato personale presente sul dispositivo verrà cancellato) selezionare Wipe ==> Format Data e confermate con lo swipe verso destra
  • Dal menu Scegliere Install, selezionate la scheda SD (external_sd) in alto e cliccate su OK
    • Scegliere il file CloudyG2_3.3.zip, precedentemente copiato e proseguite
  • Attraverso Aroma scegliere quali software aggiuntivi installare a vostro piacimento.
  • Al termine vi verrà richiesto il riavvio
  • Dopo alcune impostazioni classiche di avvio, potrete godere del vostro nuovo LG G2 con le funzionalità di LG G4

Se avete trovato questa articolo interessante, condividetelo con i vostri amici e non esitate a mettere un mi piace o un +1; a voi non costa nulla e per noi è motivo di grande soddisfazione.

Lo staff di KeyforWeb.it non si assume nessuna responsabilità in caso di problemi, brick o quant’altro possa accedere al vostro dispositivo in quanto si sta procedendo di propria volontà all’installazione di un custom firmware.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook: nuova app mostra chi ci ha tolto l’amicizia
Prossimo articoloVodafone lancia la chiamata 4G
  • kRel

    Ottima presentazione. Personalmente avrei apprezzato la guida su come tornare alla rom precedente salvata con backup. Questo nel caso in cui qualcosa in parte o la rom in generale non piacesse o non funzionasse come da aspettative..

    • Michele Checola

      Grazie kRel per la segnalazione. Provvederemo, su tuo suggerimento a redigere la guida per tornare indietro. Continua a seguirci 😀

  • Alessandro Mangone

    Direi che la spiegazione è chiara e di facile comprensione.
    Solo una delucidazione, io ho attualmente una ROM CM12, se decidessi di passare a questa dovrei passare da kk patchare e poi installarla o posso direttamente dalla twrp avendo la cm12?

    • orlroc

      Ciao Alessandro! La rom richiede il Kk per x cui è necessario patchare…

      • Alessandro Mangone

        grazie per la risposta! quindi mi basta scaricare lo zip della patch andare in recovery installarla e poi successivamente installare la cloudy?

        • orlroc

          Esatto

          • Alessandro Mangone

            faccio un’ultima domanda banale giusto per evitare spiacevoli sorprese…
            dato che devo ripristinare kk originale, dovrò eseguire il root cosi da avere una costum recovery?
            grazie mille per le risposte

          • orlroc

            Io farei cosi per essere certi di evitare problemi vari: ripristini una rom stoxk kk, installi una custom recovery e poila cloudy g2….p
            Piu lungo, ma piu pulito…