foglia bionica

Vi siete mai chiesti se è possibile trasformare la luce solare in biocarburante? La risposta, oggi, ve la diamo noi: si! Tutto ciò grazie ad nuovo e innovativo sistema che arriva dagli Stati Uniti.

Trasformare la luce solare in biocarburante si può grazie ad una foglia bionica

Un team esperto dell’Università di Harvard, dopo diversi mesi di studi, sono riusciti a realizzare incredibilmente una foglia bionica artificiale che riesce a produrre biocarburante tramite un sistema difficile che simula la fotosintesi e grazie anche ad un batterio modificato.

Entrando più nello specifico, questa foglia artificiale non è altro che una normale cella fotovoltaica che usufruisce della luce del sole per ottenere di conseguenza sia idrogeno che ossigeno. Coloro che ancora non ne fossero a conoscenza, i due prodotti chimici che vi abbiamo appena citato se messi separatamente riescono tranquillamente ad alimentare una cella a combustibile per riuscire a produrre energia.

Il sistema si avvale di un batterio geneticamente modificato

Il sistema di cui vi stiamo parlando, utilizza anche un batterio geneticamente modificato, come già vi abbiamo accennato ad inizio post. Il suo compito è uno, trasformare l’idrogeno in combustibile prodotto da catalizzatori alimentati dall’energia fotovoltaica.

Ora come ora l’efficienza energetica che offre la foglia bionica è pari all’ 1 per cento, ma il team ha già assicurato che con il passare dei mesi ci saranno ottimi progressi, e quando tutto questo succederà, la foglia potrà iniziare a produrre incredibilmente combustibili, prodotti farmaceutici e tanto altro ancora. Cosa ne dite?

CONDIVIDI