Come rintracciare un cellulare perso o rubato grazie a Google

Come rintracciare un cellulare perso o rubato grazie a Google

Se ti ritrovi a leggere questa guida potresti aver smarrito il tuo cellulare oppure ti è stato rubato. Siamo qui per cercare di trovare una soluzione, forse non lo sai ma è possibile rintracciare un cellulare grazie all’aiuto di Google. La casa dispone infatti di un servizio chiamato “Trova il mio dispositivo” che fa esattamente ciò che promette. Per poter utilizzare questo servizio c’è però bisogno di configurare il tuo smartphone. Ti spiegheremo come fare grazie alla nostra guida.

Attivare “Trova il mio dispositivo”

Per rintracciare un cellulare Android smarrito c’è quindi bisogno di attivare la funzione sul dispositivo. Per attivarla devi recarti all’interno delle “impostazioni” del tuo device. Qui troverai una voce relativa a “Sicurezza e posizione“, ma tieni presente che il posizionamento delle schede varia da dispositivo a dispositivo. La scheda di tuo interesse che dovrai quindi raggiungere è la seguente “Trova il mio dispositivo/Trova dispositivo personale“. All’interno della scheda dovrai attivare i controlli remoti e la Localizzazione di Google. Se questi due servizi sono disattivati questa funzionalità non sarà fruibile. Una volta che il tuo cellulare è andato perduto dovrai necessariamente effettuare la ricerca da PC, è importante quindi che il tuo Computer ed il servizio abbiano la possibilità di comunicare con il tuo cellulare.

come rintracciare un cellulare da remoto sul PC

trova il mio dispositivoUna volta che le funzioni riportate nel paragrafo precedente sono state attivate basta recarsi sul tuo PC. Dovrai andare su Google e loggarti con il tuo account. L’account presente sul dispositivo e quello con cui effettuerai il Login sul PC devono combaciare. scrivi sulla barra di ricerca google “Trova il mio dispositivo“. Una volta effettuata la ricerca dovrebbe essere il primo risultato ad essere quello di nostro interesse. Clicca sul link e se richiesto riesegui il login. Qui ti ritroverai all’interno di una pagina molto chiara in cui vedrai il tuo device in alto a sinistra, una mappa sulla destra.

Bloccare e resettare il dispositivo da remoto

mappaSe il tuo dispositivo è fermo in un punto puoi provare a recuperarlo recandoti sul posto, se invece lo ritieni più opportuno puoi eventualmente attivare il “blocca e resetta” direttamente dal PC. Con la funzione “blocca” nessuno potrà più utilizzare il dispositivo. Con cancella andrete invece ad eliminare tutti i dati all’interno dello smartphone. A questo punto nessuno potrà più utilizzare il vostro dispositivo con i vostri dati all’interno. E’ bene quindi configurare questo servizio prima che il danno sia ormai fatto. Tutte le nostre guide sono reperibili all’interno di questo link.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: