impronte digitali

Uno dei vantaggi di avere un Galaxy Note 4 o un Galaxy S5, oppure di acquistare un nuovissimo Galaxy S6, è senza dubbio quello di avere a disposizione un sensore per lo scanner delle impronte digitali integrato nel tasto home. Il suo scopo principale è quello di sostituire il blocco dello schermo con PIN schermo, ma può anche essere utilizzato per firmare in modo sicuro all’interno di siti web, effettuare pagamenti PayPal, ed accedere al proprio account Samsung. Tuttavia, il lettore di impronte digitali su questi telefoni ha i suoi limiti. E’ permesso registrare solamente tre impronte al massimo, almeno secondo Samsung!

Vedremo dunque in questo tutorial come registrare fino a 6 impronte digitali su questi smartphone.

Non servono applicazioni speciali aggiuntive, non si necessita di Root del dispositivo, ma dovremo solamente ignorare un avviso.

  1. Andiamo in Impostazioni> Scanner impronte digitali> Gestione Impronte, avremo un messaggio che recita: “È possibile registrare fino a 3 impronte digitali”. Basta ignorarlo.
  2. Clicchiamo sul segno + per aggiungere una nuova impronta digitale. Verrà richiesto di registrare 10 volte l’impronta di un solo dito. Consigliamo di non posizionare sempre il dito nello stesso punto in modo da salvare vari punti dell’impronta digitale, al fine di renderne più semplice il riconoscimento in fase di utilizzo.
  3. Dopo il decimo riconoscimento, sarà possibile registrare per altre 10 volte il dito al fine di ottenere una maggiore precisione. Tocchiamo il pulsante “Registra”, ma cambiando il dito da far riconoscere al lettore. Ancora una volta sarà necessario variare la posizione del dito, ed alla fine del processo dovremmo essere riusciti a salvare due impronte digitali differenti al posto di una. Ripetendo i passaggi 2 e 3 aggiungeremo più impronte digitali.

Sperando di avervi fatto cosa gradita, vi invitiamo a lasciare i vostri commenti in merito.